i dislike

la tratta (Roma-Tripoli) delle bianche

Basandosi sulla sua amicizia con Silvio Berlusconi, il leader libico sta portando nel suo paese gruppi di donne italiane per delle ‘visite culturali’, con l’obiettivo di farle sposare a uomini locali, tra cui suo nipote”. Un articolo del Guardian (via Internazionale).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.