la tratta (Roma-Tripoli) delle bianche

Pubblicato il Pubblicato in i dislike

Basandosi sulla sua amicizia con Silvio Berlusconi, il leader libico sta portando nel suo paese gruppi di donne italiane per delle ‘visite culturali’, con l’obiettivo di farle sposare a uomini locali, tra cui suo nipote”. Un articolo del Guardian (via Internazionale).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *