onorevole Iva Zanicchi/2

Pubblicato il Pubblicato in partiti e poi tornati

L’ex-aquila di Ligonchio (appellativo obsoleto grazie alla chirurgia estetica) tira fuori gli artigli e manda un bel chissenefrega alle ire del suo datore di lavoro. La vetta insuperata della sua carriera rimane comunque l’interpretazione di “Zingara” durante le contestazioni a Podestà e Berlusconi, a Cinisello Balsamo. Permettetemi dunque un secondo tributo, questa volta dai contenuti contestualizzati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *