a Milanoalti e bassi di fedeltà sonora

prendi questa mano zingara

Dopo l’onorevole Iva Zanicchi, scende in campo Gigi D’alessio per lo sprint di Letizia Brichetto Arnaboldi, prendendo il posto di Andrea Bocelli. I milanesi e gli italiani tutti dovrebbero rendersi conto dei gusti musicali di merda che hanno questi qui.

0 pensieri su “prendi questa mano zingara

  1. D’altronde D’Alessio prima suonava ai matrimoni dei camorristi. E fin lì lo giustificavo perché lo faceva quando doveva guadagnarsi il pane. Adesso dubito abbia questi problemi.

    D’altronde, chi potrebbe votare la Moratti? Chi ascolta i Soundgarden?

  2. d’altronde sta insieme a una fanatica che cantava “il mio amico gay, ama come noi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.