istantanea

Pubblicato il Pubblicato in quattro stagioni (rossa)

Sto guardando una locandina con il palinsesto di una emittente locale appesa in camera del fratello un mio compagno di classe, siamo nel 1979 a Savona (Sv), in una ottocentesca casa in Corso Mazzini. Si tratta di una radio libera molto politicizzata, a sinistra ovviamente, un po’ come tutte le radio libere ai tempi delle radio libere. Microfoni aperti, spazio alle assemblee, alle scuole, ai collettivi, ai lavoratori, alla cultura, all’impegno, alla musica di avanguardia. Sotto, sul coperchio del giradischi che svetta in cima a un mobiletto dedicato all’impianto hi- fi c’è la copertina di Thick as a brick dei Jethro Tull, sto bevendo un bicchiere di gazzosa. Tra qualche minuto usciamo per andare in oratorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *