un e-libro per l’e-state

Pubblicato il Pubblicato in anobii uan chenobii

Dall’introduzione all’ebook Cicatrici, Barabba Edizioni, 2011: “Sono più di cento, in totale, le descrizioni di sfregi e difetti che trovate nel libro. Alcune sono divertenti, altre sono quasi inventate, altre ancora sono frutto dell’esigenza di una specie di catarsi personale e ci fa piacere, davvero, sapere che a qualcuno è servito scriverne per liberarsi un po’ dai demoni che la notte disturbano il sonno. Ma ciò che più importa, per noi lettori, è che le cicatrici che state per leggere, se le leggete, se ne avete voglia, sono storie. E ogni storia, a modo suo, una volta sentita, o letta, rimane impressa. Dentro di noi, si cicatrizza.

Qui la versione in pdf, qui la versione epub. Qui sotto la copertina, che non poteva essere migliore. Dentro, tante storie rimarginate. Anche la mia. Buona lettura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *