a lezione di rap, parte 2

Pubblicato il Pubblicato in alti e bassi di fedeltà sonora

Non so se avevate visto la prima parte: Jimmy Fallon e Justin Timberlake che condensano un Bignami della storia del rap mettendo insieme una catena di samples delle pietre miliari di quel genere, supportati dal vivo dalla migliore band di hip hop suonato vivente (e non), i Roots, davvero ottimi strumentisti. Ma quell’esibizione soffriva di numerosa lacune, mancavano i Cypress Hill, tanto per fare un nome a caso. Ecco quindi la versione riparatoria, una seconda puntata ancora più divertente della prima, e ancora con un Jimmy Fallon strepitoso. Con un pizzico di invidia per quello che manca alla tv italiana: l’equivalente da noi sarebbero Fiorello e Jovanotti che, supportati da Paolo Belli e la sua orchestra, fanno un mix del meglio dei successi di Sanremo, su Rai Uno, al sabato, in prima serata.

0 pensieri su “a lezione di rap, parte 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *