raptor, un volo da brivido

Pubblicato il Pubblicato in potrebbe piovere, Spazio Pour Parler

Riflettevamo a cena sul fatto se, con quello che sta accadendo, è il caso di preoccuparsi o no, se al ritorno dalle ferie sarà ancora tutto come prima. Se fallisce tutto e boh. Poi ripenso alla nonna che ogni sera sentiva la sirena, fuggiva nel rifugio antiaereo, pregava di ritrovare casa sua dopo il bombardamento, e una volta non l’ha più ritrovata. E ho pensato che, in confronto, tutto questo continua a sembrarmi una gita a Gardaland (cit.).

2 pensieri su “raptor, un volo da brivido

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *