duepuntozero, tecnologia e altri incidenti

le cinque nuove emozioni dell’Internet più una, indovinate quale

Pubblicato il

Oggi consegniamo il Telegatto dell’Internet, quindi il Webgatto o qualcosa del genere, e il premio per il 2012 va all’unanimità a Risposte Cristiane Official Fans Club, pagina Facebook dell’omonimo blog. Anche se il premio andrebbe agli iscritti e ai commentatori, ma va riconosciuto il merito agli ideatori dell’iniziativa per il quadro di surrealismo psico-sociologico che hanno generato.

Provate a seguire i commenti che si susseguono sotto ai loro contenuti postati, laddove si alternano contributi di:

– credenti che ritengono la pagina FB autentica (nel senso di autenticamente gestita da persone credenti) e scrivono commenti in linea con i contenuti
– non credenti che ritengono la pagina FB un fake ma scrivono commenti coerenti talvolta credibili e talvolta palesemente paradossali
– non credenti che ritengono la pagina FB autentica e insultano o dileggiano gli autori
– credenti che ritengono la pagina FB un fake e che cercano di informare gli altri sulla non veridicità dei contenuti, con più o meno calma fino alla minaccia di richiederne la chiusura

e attenzione che ora si fa sempre più difficile, perché poi le interazioni tra i commentatori sono imperdibili perché si trovano:

– credenti che ritengono la pagina FB autentica che insultano i non credenti che ritengono la pagina FB autentica
– credenti che ritengono la pagina FB un fake che se la prendono con i credenti che ritengono la pagina FB autentica
– credenti che ritengono la pagina FB un fake che si arrabbiano con i non credenti che ritengono la pagina FB un fake e che stanno al gioco
– non credenti che ritengono la pagina FB autentica e che ne scrivono di ogni sui credenti che ritengono la pagina FB autentica

con l’aggiunta di curiosi e terzi che si inseriscono avvisando gli uni e gli altri o semplicemente trollando le discussioni.

Ma parlarne così non rende giustizia a questa community che è un capolavoro fino a quando sarà in vita. Quindi, come diceva un tempo una delle interruzioni pubblicitarie più in voga a sostegno dei telegatti e altre amenità della tv commerciale negli anni più bui della nostra storia, provare per credere. Non mi avete visto ma ho fatto pure il segno della mano di Aiazzone, che non è quello della croce. Amen.

12 pensieri su “le cinque nuove emozioni dell’Internet più una, indovinate quale

  1. È da un po’ che la seguo, la pagina, e appartengo alla categoria dei non credenti che la considerano chiaramente un fake e che rabbrividiscono al pensiero di quanti cretini ci siano in circolazione. Che sia uno studio sociologico per una tesi di laurea? Comunque la trovo esilarante.

  2. la pagina è assolutamente autentica, io ho partecipato a uno dei pellegrinaggi che organizzano e li ho incontrati di persona

  3. il quadro di surrealismo psico-sociologico l’ha creato chi ha scritto la Bibbia e chi l’ha seguita creando la Chiesa Cattolica… gente che crede a angeli, demoni, miracoli, apparizioni, santi, guarigioni miracolose, gente che muore e risorge…
    sono duemila anni che i cristiani hanno parecchia fantasia!

  4. Tengo a precisare che non intendevo dare un giudizio su credenti o non credenti, trovo però il progetto uno dei più riusciti dal punto di vista della psicologia sociale.

  5. mi sono espresso male, intendevo psico-sociologico nel senso della psicologia sociale, non so se l’accezione è quella corretta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.