alcuni aneddoti dal futuro degli altri

alcuni aneddoti dal futuro degli altri | 26.02.13

Pubblicato il

Inkiostro, “Un governo a 3 stelle”: Se vogliono davvero cambiare questo paese, i deputati e senatori del Movimento 5 Stelle non potranno rifiutare un programma di governo che sposi diverse loro proposte. Se il PD offrisse loro una riforma radicale della politica, una legge sul conflitto d’interesse e sulla proprietà dei media, una forte legge anticorruzione, un taglio degli sprechi e un programma d’investimento (graduale, realistico) su scuola e sanità, potrebbero davvero tornare dai loro milioni di elettori e raccontare di aver risposto vaffanculo?

Collater.al, “Jon Rafman – 9 Eyes”: Gli scatti che diffonde Jon Rafman grazie a Google Street View sono mozzafiato. Così d’impatto da sembrare costruiti nei minimi dettagli. Girando virtualmente il mondo e le sue vie, ha trovato i suoi soggetti, a volte consapevoli di essere ripresi in altri casi totalmente assorbiti nelle loro vite. Ha dato spazio ai panorami e alla natura, girovagando su strade sterrate in mezzo al deserto, scrutando tra i pascoli e avventurandosi tra i ghiacciai del nord dando vita a immagini che nulla hanno da invidiare a quelle di una buona rivista naturalistica. Ma gli scatti più sorprendenti sono quelli che mostrano scene inaspettate.

Vittorio Zucconi, “Arriva Peter Pan”: Ridursi la paghetta e le spese è encomiabile decisione, ma costare di meno significa soltanto costare di meno non necessariamente essere nostri rappresentanti (i parlamentari rappresentano tutti, non soltanto il proprio partito) migliori.

Fflab, “Sogno o son mesto”: Un giorno da questa scatola spuntò un nanetto Burlone, faceva molto sorridere i Credulonesi e promise che avrebbe portato la felicità a tutti, che non c’era bisogno di fare niente, bastava sorridere. Non come i Serioni, quella gente triste e noiosa sempre a lamentarsi. Così tanti abitanti di Credulonia lo proclamarono Re, e anche se lo vedevano portarsi via le loro figlie nel Palazzo Reale, e accumulare il loro grano nei suoi magazzini, gli volevano sempre bene, perchè si diceva fosse il prezzo da pagare per la felicità.

Zucchero Sintattico, “Dove cazzo siete”: e invece voi niente, neanche un mezzo commento, neanche un Sì l’ho votato perché mi toglie l’IMU / ha comprato Balotelli / è un grande comunicatore / tanto fanno tutti schifo, voi niente, non vi esprimete, non vi esponete, sembra quasi che vi vergognate, non dite niente, state zitti, ma esistete?

Canzone del giorno
David Bowie – The Stars (Are Out Tonight)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.