Spazio Pour Parler

opportuno

– E così sei tu il laureando. Ci sarà tanta claque oggi alla discussione della tua tesi?
– No, solo mio nonno e la mia fidanzata, che mi seguirà in streaming dalla Francia.
– Come? E i tuoi genitori? Non vengono?
– No, sono orfano.
(da “Le grandi gaffe di Plus1gmt, vol. 2″)

5 pensieri su “opportuno

  1. Anch’io sono una collezionista. Ve ne racconto una che ancora mi fa vergognare nonostante siano ormai passati molti anni.
    Avevo una cara compagna di classe che si era da non molto tranciata quattro dita della mano destra aiutando suo padre nel suo laboratorio ( faceva il materassaio e utilizzava un macchinario per cardare la lana), il fatto naturalmente aveva colpito noi tutti. Di lì a qualche mese, un giorno, guardandola scrivere con la mano sinistra esclamai: ” ah, ma allora sei una mancina!?”

  2. di recente, salutando una collega che non vedevo da tempo, le ho chiesto di portare i miei saluti alla sua mamma e lei: certo, al cimitero. capita… ma quella di tina pica è terribile! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *