quattro stagioni (rossa)

detto zen

Volevo solo ricordare a quel tipo che a vent’anni e rotti diceva che si sarebbe svenato nel caso non avesse raggiunto la fama artistica a cui aspirava che noi siamo qui ancora che aspettiamo. No, scherzavo, non è il caso e non siamo vendicativi. Era solo per farti un appunto, caro mio,  ché quella cosa del sedersi lungo la riva del fiume e attendere che prima o poi passa il cadavere del nemico in questo caso non vale, non sei un nemico. Solo che a volte vergognarsi di quando si era giovani è anche un modo per far capire al prossimo che nel frattempo si è diventati adulti, e anche un po’ simpatici.

9 pensieri su “detto zen

  1. ma uno, lungo la riva del fiume, non dovrebbe pescare, prendere il sole, fare il tombeur con la vicina, mentre la moglie è distratta… veder passare un cadavere, che tristezza! 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.