alcuni aneddoti dal futuro degli altri

alcuni aneddoti dal futuro degli altri | 23.09.13

Tanto per cantare, “Uscita didattica”: Quella è una bella strada. In questo periodo mele, mele e viti. La luce è perfetta, non come quella di giugno, ma è perfetta.

questa non è arte, “La musica è morta”: Diciamo che a livello generale, e cioè la musica intesa come cultura, come esperienza, come strumenti musicali, come gruppi, come novità, pensando a “cosa ci manca ancora da scoprire“…cosa vi viene in mente? Ma, a me non vengono in mente grandi cose.

Leonardo, “L’amore non basta (scuola)”: Guida a riconoscere la fuffa nei vibranti editoriali di denuncia della situazione scolastica italiana.

Federico Guglielmi, “Italia, Punk, 1984”: Conteneva tre brani (Live In Pankow, Spara Jurij e Punk Islam), aveva un “prezzo massimo” imposto di 3.000 lire ed era confezionato in un libretto con testi, immagini e proclami assortiti.

Come se dicessi acqua, “Instagrammami ‘stocazzo”: Vorrei solo che si parlasse di più. Che quando si sta insieme i cellulari non contassero più, né tutte le app e diavolerie varie. E che il fatto che la tecnologia avanza non impedisse di vedere le cose che ci circondano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *