alcuni aneddoti dal futuro degli altri

anche i radiohead hanno copiato

Quindi ancora credete ai titoli di post che preannunciano sensazionali scoperte? Se siete qui probabilmente si e vi chiedo scusa di aver approfittato della vostra curiosità musicale. Solo che oggi mi è capitato di sentire questo pezzo dei The Hollies che si intitola “The air that I breathe” in una di quelle radio che poi non sono radio perché si prendono con la tv digitale. In un canale tutto dedicato agli anni 70 qualcuno ha programmato questa canzone che non conoscevo ma che all’inizio ho preso per “Creep” dei Radiohead. Ora, se avete la pazienza di ascoltarla fino alla fine vi accorgerete che non è che ci somigli molto. Ma l’inizio, alcuni tratti della ritmica basso-batteria e qualche scarto armonico ricordano – magari in modo del tutto innocente – il primo successo della band di Thom Yorke. Lo avevate già notato?

2 pensieri su “anche i radiohead hanno copiato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.