alcuni aneddoti dal futuro degli altri

alcuni aneddoti dal futuro degli altri | 27.03.14

Gad Lerner, “La vera natura del Front National è razzista, neonazista e violenta”: Lévy elenca numerosi candidati delle ultime, trionfali, comunali che hanno compiuto gesti, rilasciato dichiarazioni, o militato in formazioni dal carattere estremista, razzista, e violento.

Il Post, “Katy Perry spiegata sul serio”: O almeno una delle sue canzoni di maggior successo, esaminata da un critico musicale tra accordi, sincopi, e gabbie toniche

Sempre un po’ a disagio “Dimenticarsi”: In rete, e in passato anche su questo blog, ho scoperto con molto piacere – e lo dico distante da qualsiasi ironia, ironia che rischierebbe di rendere poco credibile e seria questa riflessione – che c’è più gente con una fortissima passione per la scrittura che per la lettura. Questa passione va, a parer mio, rispettata, perché è anche grazie al mio e al nostro rispetto che chi ha passione riesce ad andare avanti, a non mollare, a inseguire i propri sogni. Il sogno di cui parlo – e continuo a fare riferimento a quello che leggo sul web e a quello che sento dire da conoscenti e amici – è quello di scrivere e pubblicare un libro.

Lunanuvola, “E’ in ottima compagnia”: Davide Tripiedi, il deputato cinquestelle balzato agli onori della cronaca per il suo “Sarò breve e circonciso” – e corretto dal FI Baldelli con “Coinciso”… – non meritava così tanto clamore. In effetti, è perfettamente in sintonia con il resto dei suoi colleghi movimentisti, parlamentari e non. Per saperlo basta leggerli

appunti, semplicemente appunti, “papille gustative”: Il mio vecchio a fine pasto sbircia verso la cesta, con l’occhio buono, sperando che nasconda un po’ di quel dolce. Dolce umile da colazione, dolce quotidiano. In silenzio lo gusta. Il volto solcato, screpolato dal tempo, tradisce il piacere solo per quel piccolo socchiudere le palpebre.

Leonardo, “La repubblica basata sul dopolavoro”: Ce l’hanno fatta – o quasi. Servirà una rilettura alla Camera. Intanto Renzi e Delrio possono già festeggiare: il Senato ha votato il maxiemendamento, gli italiani non voteranno più per un solo consigliere provinciale. Siccome però le strade provinciali non spariranno improvvisamente dalle città che collegano, e le scuole provinciali continueranno ad aprire ogni mattina, è lecito domandarsi cosa abbiamo veramente abolito, mercoledì sera. Renzi va veloce e ci ha già dato una risposta: tremila indennità.

Rivista Studio, “Tutti i colori del monocolore renziano”: Sulle riforme bisognerà giudicarlo nelle prossime settimane ma intanto Renzi ha portato a casa un risultato politico molto importante: questo è il governo Renzi a tutti gli effetti. Ecco cosa significa.

Canzone del giorno
Milagres – Jeweled Cave

3 pensieri su “alcuni aneddoti dal futuro degli altri | 27.03.14

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.