qualche anticipazione sulla sessione autunnale: ecco quando è meglio presentarsi

Pubblicato il Pubblicato in Spazio Pour Parler

Non crediate che da quando è stata istituita questa famigerata università della vita le cose stiano andando per il meglio. Come accade per gli atenei tradizionali e, come penso, per le moderne strutture che ti permettono di ottenere un titolo di studio a distanza seguendo le lezioni in streaming e confrontandoti con i tutor in video-conferenza, ci sono molte pubblicità in giro a proposito, se non ti impegni non vai da nessuna parte e in più il problema dei crediti da recuperare è simile, e a volte trovare il modo per completare il percorso è molto più complesso di come ne parlano i sedicenti iscritti. Facebook pullula di universitari della vita in regola e fuori corso, neolaureati o gente che ha conseguito il titolo di studio con il vecchio ordinamento e le battute, sotto questo profilo, si sprecano. C’è da dire che le tasse sono realmente alla portata di tutti e questo spinge persone come me e voi a intraprendere un nuovo percorso accademico da aggiungere a quello già conseguito nei tempi regolamentari (la seconda laurea comunque fa curriculum), applicandoci nei ritagli di tempo che il lavoro che svolgiamo ci permette. Da qualche settimana sto preparando una tesina per l’esame di Rapporti Umani I che ha un corso monografico tutto incentrato sul modo in cui ci si deve comportare con il prossimo e devo dire che ho faticato parecchio con la storia delle fonti. Ormai ho spulciato in lungo e in largo tutta la biblioteca dell’Istituto ma non c’è traccia sulla teoria del karma e così ho dovuto rimuovere un intero capitolo in cui spiegavo che pur non avendo fatto mai nulla di offensivo nei confronti di nessuno, a parte forse quella volta con Simona ma credo che la cosa si sia già risolta nel momento in cui lei aveva strappato la nostra foto a metà, non vengo a capo di questa calotta di temperatura torrida – riporto tale e quale la metafora che ho utilizzato nel mio componimento, tanto mi sa che non potrò mai più presentarla e comunque ogni riferimento alle condizioni meteo di questi giorni è puramente casuale – che sta rendendo la mia esistenza una vera e propria graticola. Ho trovato in rete solo un riferimento a una storia abbastanza recente, e cioè di quella volta in cui Paola proprio tramite il mio profilo Facebook era entrata in contatto con Giuliano e, in quel caso, io ero stato il fattore comune che aveva favorito la nascita della loro relazione. Giuliano lo conoscevo superficialmente ma quando Paola mi ha chiesto info sul suo conto, per capire se ne valesse la pena, forse ho po’ esagerato in ottimismo. A me sembrate tutte brave persone, che volete che vi dica. Invece Paola poi, dal comportamento di Giuliano, ne è uscita distrutta e ancora oggi mi chiede come facessi ad avere un quadro di Giuliano così positivo quando invece, secondo lei, era un viscido millantatore contapalle. Mi ha messo al corrente di un sacco di dettagli a prova della sua cattiva fede tanto che, da allora, ho ribaltato l’idea che ho di lui. Ma il problema delle fonti lo sapete qual è. È difficile distinguere gli storiografi autorevoli da quelli cialtroni, e poi il blog su cui ho trovato la notizia era il mio.

Un pensiero su “qualche anticipazione sulla sessione autunnale: ecco quando è meglio presentarsi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *