Spazio Pour Parler

sono stanco

Pubblicato il

Attenzione a chiedere “come stai?” al prossimo perché la persona interpellata è facile che ti risponda che è stanco. Se volete vincere facile con un sondaggio sul web basta postare la domanda “sei stanco?” con l’opzioni sì e no e vedrete sia la valanga di accessi che il suffragio bulgaro per il sì. Anzi, secondo me il sondaggio potrebbe essere come quei referendum che si facevano un tempo, quando si consultava il popolo sul successo di un dittatore e il modello precompilato a un’opzione obbligatoria non lasciava poi così tante interpretazioni.

Chi è che non è stanco, d’altronde. Nel nostro immaginario individuale e collettivo c’è sempre un momento, un giorno, un fine settimana, un periodo di ferie, una stagione o un qualunque spazio temporale in cui è lecito fermarci per riprendere fiato, stravaccati su un divano tutti sudati marci dalle fatiche dell’esistenza. Non vediamo l’ora che arrivi quel momento anche se poi dura molto poco. La sera diventa mattina successiva. Il weekend assume le sembianze del lunedì. L’Epifania se le porta tutte via e a quel fottutissimo rientro dalle vacanze estive è meglio non pensarci nemmeno.

Sono stanchi i bambini e i ragazzi. Sono stanchi i giovani, e sappiamo il perché. Sono stanchi gli adulti che fanno carriera ma sono stanchi i cinquantenni che sperano di tirare i remi in barca. Ecco. Per noi rappresentanti della mezza età, per non dire peggio, ci sono due traguardi. La pensione, che sebbene non arriverà mai più, è comunque un sogno al quale aggrapparci quando i nostri datori di lavoro ci spediscono in giro per il mondo come dei ventenni quando invece ci basta una trasferta in auto andata e ritorno in giornata per farci anelare ad almeno quarantotto ore di calma per riprenderci fisicamente e psicologicamente. Poi c’è il riposo assoluto, quello eterno, che è bene che sia il più in là possibile ma che comunque un po’ attira per le dormite che, pare, ci si possa permettere. Ora però basta. Mi sono stancato troppo. Non chiedetemi nemmeno come sto, la risposta potete darvela da soli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.