Spazio Pour Parler

una merda

Un neologismo che dovremmo sbrigarci a inventare è il termine utile a indicare quelle sensazione di stanchezza fisica (che però non è stanchezza fisica) mista a stanchezza mentale (che però non è stanchezza mentale) che si prova al termine di una giornata lavorativa trascorsa per otto ore di fronte a un computer e non mi riferisco a chi si occupa di data entry, sempre che esista ancora questa schiavitù, oppure a chi maneggia sistemi o applicativi software per realizzare qualcosa poi di pratico, quindi i grafici o i disegnatori/progettisti.

Intendo invece quelli che lavorano su tante cose contemporaneamente, che scrivono e pensano e scrivono e correggono e pensano e scrivono la versione definitiva, che hanno costantemente almeno una finestra su Internet aperta e ogni volta da una finestra, con la storia dei collegamenti, se ne aprono altre dieci, e poi si ritorna alla prima e poi ci ri-sposta su Word o Excel e poi si dà un’occhiata ai social perché fa parte del proprio lavoro e poi ci sta anche un passaggio su Photoshop e, magari, il pc non è sufficientemente performante e quindi si inchioda così occorre aspettare pazientemente, chiudere una per volta le finestre attive e poi arriva la e-mail perché sì, si deve rispondere a e-mail di continuo, nel frattempo c’è l’antivirus da aggiornare e poi qualcuno su Skype che ti chiede qualcosa, poi subito dopo arriva una risposta su Facebook e bisogna andare a controllare e c’è però anche una nuova mail con il subject “URGENTE” e anche il PC da riavviare e quindi di nuovo a riprendere il testo su Word, lo schema su Excel, e di nuovo i social, di nuovo la posta, di nuovo Skype e così via. Come possiamo definire la sensazione di cui sopra, questa sensazione, a parte dire che è una merda?

3 pensieri su “una merda

  1. In una parola è durissima.

    Direi che è come quando hai mangiato troppo cinese ma senza aver mangiato cinese

    Si, ti stanca anche la mente. Prova.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.