Spazio Pour Parler

Andalusia bella peccato la musica

Il giorno in cui verrà introdotto un ampio utilizzo del sintetizzatore nel flamenco questa regione della Spagna risulterà molto più accogliente. Ci sono poi un paio di aspetti da sottolineare. Probabilmente l’impiego della chitarra acustica come fanno loro contribuisce ad alzare i toni della passione che si coglie ovunque, da queste parti. Nel ballo, nell’abbigliamento e persino nel cibo. Immaginate una coppia che danza con tutto quel movimento di mani propiziatorio all’accoppiamento e sotto un Korg PolySix con un suono di pad analogico o addirittura un Oberheim come quelli che avevano in dotazione i Japan. Spostando il focus su altre cose, cristianità e retaggi del franchismo o, comunque, il background tutt’altro che progressista di questa società è possibile coglierlo in alcuni dettagli. Lo stemma della Guardia Civile spagnola, che comprende addirittura un fascio littorio, e certi nomi che si leggono sulle insegne dei negozi e dei collegi e che richiamano ad Adolfo e San Benito. Cose che, in Italia, evitiamo come la peste. Almeno evitavamo, fino a poco tempo fa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *