Spazio Pour Parler

la collana d’oro

Lele si è messo con una ragazza colombiana che ha poco più della metà dei suoi anni – ventuno – e una figlia al seguito che fa già l’ultimo anno della scuola materna. Non ci vediamo da così tanto che mi invitano a salire per farmi vedere il bilocale che hanno preso in affitto. L’ambiente è approssimativo e desolante come qualsiasi casa che ospita persone con progetti improvvisati. Tanto entusiasmo e pochi soldi. Tengono le scarpe in un contenitore di plastica fuori dalla porta e dentro casa ci sono pezzi di giochi per bambini sparsi un po’ ovunque. L’odore è quello che mi immaginavo, proprio perché non amo i ristoranti di cucina sudamericana per via di come ti si impregnano gli abiti di cibo. Per domani Lele e la sua compagna hanno organizzato una festicciola per i sei anni della bambina, è facile fare un calcolo di quando T. (l’iniziale è sufficiente, credete a me) è diventata mamma. Posso partecipare, se voglio. Allestiranno un banchetto con i palloncini e qualche torta nel cortile sotto casa e spargeranno la voce in giro. Il problema è che le bambine della zona stanno alla larga dalla figlia di T., spero che il fatto che non sia italiana non c’entri ma di questi tempi non si può mai dire. Il punto è che Lele è un meccanico giudizioso ma quando trova qualcosa di valore nelle auto che lasciano in riparazione nell’officina in cui lavora non ci pensa due volte a farla sparire. Ha trovato una collana d’oro smontando un sedile ed è certo che il proprietario ne sia all’oscuro. Quasi certamente sarà convinto di averla persa, perché là sotto ci arrivi solo se hai voglia di impegnarti. Mi ha raccontato che la collana è riuscito a venderla bene, questo gli ha permesso di comprare un sacco di regali per festeggiare la sua figlia acquisita. Peccato che debba partire di lì a qualche ora. Rifiuto l’invito a malincuore ma non vi nascondo che non mi dispiacerebbe fermarmi per vedere come andrà a finire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.