Spazio Pour Parler

cinquantuno, proprio come il pastis

Maggio è un mese denso di appuntamenti importanti. Il primo maggio c’è il famoso concertone dei sindacati, che ora è stato privato del suo significato originale e tutti si chiedono che senso abbia presentare artisti che, con gli ideali della festa del lavoro, non c’entrano un cazzo. Il cinque maggio si divide tra i fan di Napoleone Bonaparte e quelli di Alessandro Manzoni, due schieramenti che trovano la sintesi in una poesia piuttosto lunghetta che potrebbe essere musicata da Charlie Charles, che se non sapete chi è non venite poi a lamentarvi che vi sentite impopolari. Chi pensate ci sia dietro il successo di Ghali e Sferaebbasta? Immaginate così di cantare ei fu siccome immobile, dato il mortal sospiro, stette la spoglia immemore orba di tanto spiro, così percossa, attonita la terra al nunzio sta, muta pensando all’ultima ora dell’uom fatale con l’autotune e sotto una di quelle basi trap che ci invidiano persino gli americani. Poi, sempre sulla stessa linea – e poi non dite che sono il mago dei collegamenti ipertestuali, per usare un termine anni novanta – c’è la data del nove maggio che d’accordo, sarà anche la ricorrenza degli assassinii di Peppino Impastato e di Aldo Moro, ma d’ora in poi non potremo non collegarla a Liberato che almeno lui, appunto, si è liberato dai vincoli del suo anonimato mica come il presidente della DC che non è mai riuscito a spezzare le catene della sua prigionia. Nemmeno l’indimenticato giornalista, ucciso dalla mafia, ha mai pensato di nascondersi come il misterioso cantante napoletano che sembra che proprio ieri sia finalmente comparso in pubblico ma coperto come uno di una setta di incappucciati e con altri sul palco conciati come lui, un po’ sulla falsa riga della città di carta, tanto per tirare in ballo un altro dei trend del momento. Chiude la sequenza di date importante il dieci di maggio, che sta volgendo al termine, il giorno in cui se festeggiate il vostro compleanno come me ne possiamo andare fieri insieme.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.