Spazio Pour Parler

cose da prendere alla lettera

Questo mondo non è più lo stesso da quando abbiamo iniziato a non rispondere più alle e-mail. Da quando è stata lanciata quell’app che simula le relazioni epistolari di una volta attraverso l’attesa di tempi assolutamente in contro-tendenza oggi ma senza far pagare francobolli, ovviamente, qualcuno ci ha preso gusto e ha detto basta all’instant messaging. Il risultato è che ho chiesto un appuntamento alla dentista per una pulizia e non ne ho più saputo nulla. Il tecnico che deve sostituirmi una delle termovalvole che non dà più segni di vita non mi ha ancora fatto sapere niente e dal sito della mia squadra preferita di volley femminile di serie A1 a cui ho chiesto informazioni per la prevendita di qualche biglietto per un incontro che si preannuncia decisivo per la prossima stagione da acquistare fuori abbonamento non ho ancora ricevuto alcun feedback. Il problema forse sono le caselle di Google Mail che non si riempiono mai, nessuno si lamenta delle tonnellate di fuffa che conserviamo tanto che finisce che non distinguiamo più le richieste a cui rispondere dal resto. Poi, abituati alle chat e all’uso dello smartphone, al di fuori della sfera professionale non abbiamo voglia di comporre testi in un italiano comprensibile a corretto per fornire spiegazioni e dare suggerimenti a degli emeriti sconosciuti (ma a volte non ci riusciamo nemmeno in ufficio). Tra un po’ la posta elettronica farà la fine del Videotel e dei Minidisc della Sony e il fatto che non sappiate di cosa sto parlando è la prova che, appunto, ogni novità prima o poi è condannata all’oblio. Che ne sarà della mia collezione di indirizzi Gmail con i titoli delle canzoni dei Cure che mi sono accaparrato come i più scaltri hanno acquistato i domini delle aziende multinazionali che prima o poi sarebbero sbarcate anche in Italia, oppure quegli URL che ogni tanto proviamo a digitare per scoprire se sono occupati come www.patatinefritte.it e no, non provateci nemmeno tanto purtroppo non è libero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.