Spazio Pour Parler

alcuni aneddoti dal futuro degli altri | 08.01.2019

The New Yorker, A Millennial in the Year 2050
Ivan Ehlers illustrates a humorous depiction of what he imagines a millennial will look like in the year 2050.

Doppiozero, La Stefi e il suo nome
Alla sensibilità di Grazia Nidasio, morta qualche giorno fa, si deve una preziosa testimonianza culturale e chi ha un’attenzione autentica per l’espressione italiana e per la sua storia non deve trascurarla. Era la metà degli anni Settanta del secolo scorso. La disegnatrice e autrice milanese inaugurò una serie di arguti racconti di tenere vicende di vita quotidiana, facendone protagonista una bambina. La battezzò “la Stefi” e creò uno dei suoi personaggi meglio riusciti.

Luca De Biase, Apocalittici e integrati nell’epoca dell’intelligenza artificiale
La preoccupazione sulla possibile nascita di una intelligenza artificiale coscientemente orientata a fare interessi diversi da quelli degli umani è nata da considerazioni logiche molto solide e da capacità narrative di grandissima qualità, ma oggi è stata strumentalizzata da banalizzatori che contribuiscono molto meno alla cultura e che al loro potere.

Paste, Hear The Ramones Play 27 Songs in an Hour on This Day in 1978
A week after recording the live album It’s Alive in London on New Year’s Eve 1977, the Ramones played a Saturday night show at the Palladium in New York City. At the top of the set, the band skips the banter and dives right in with the amped-up “Rockaway Beach,” and the crowd is likewise fired up. This set, while meaty, is a story in efficiency: In just under an hour (around 55 minutes, to be exact), the band play through 27 songs from their first three albums, Ramones, Leave Home and Rocket to Russia, which had only just been released a few months prior.

Not, Apocalittici e integrati nell’epoca dell’intelligenza artificiale
Negli ultimi 25 anni abbiamo assistito all’incessante erosione di tutte quelle cose che ritenevamo essere caratteristiche dell’ordine naturale in Occidente, come ad esempio il welfare state o i diritti dei lavoratori, proprio perché erano i figli ormai inutili di un periodo storico concluso. Negli ultimi 10, invece, siamo entrati in una fase – quella in cui vediamo emergere le forme politiche adatte a regolamentare la loro cancellazione.

Agi, L’italiana che da Londra ha creato la mappa sonora mondiale della poesia
È nata a Londra da un’idea italiana la prima mappa sonora mondiale della poesia. Un progetto digitale che fiorisce da un sogno antico della scrittrice romana Giovanna Iorio: “Ascoltare tutte le voci poetiche del mondo del presente e del passato, togliere il fruscio della carta dalle parole, restituire ai versi la purezza della voce”.

Fardrock, L’ultima apparizione pubblica di Freddie Mercury
Dopo aver preso coscienza della malattia, il cantante decise di continuare a lavorare, scrivendo e registrando brani per la band che vennero pubblicati solo dopo la sua morte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.