alti e bassi di fedeltà sonora

nulla è più divisivo nella coppia del progressive

Qualcosa dei King Crimson, Supper’s Ready dei Genesis, certe solfe in tempi dispari degli Yes, ma se volete divorziare all’istante vi consiglio qualche brano di progressive italiano di metà anni settanta. Io ho rischiato grosso qualche giorno fa perché volevo ascoltare questo pezzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.