c'è mal di pancia e mal di pancia

Pubblicato il 2 commentiPubblicato in buon proust ti faccia

Quando siamo al lavoro le cose domestiche seguono il loro corso senza di noi, una bella metafora degli spazi che libereremo quando non ci saremo più che però sta per essere superata dalla diffusione dei sistemi di video-sorveglianza consumer collegati a Internet. Un sistema con webcam e pannello di controllo connesso alla rete è alla […]

diamo i numeri?

Pubblicato il 3 commentiPubblicato in buon proust ti faccia, tecnologia e altri incidenti

Un pensiero all’attuale proprietario del mio vecchio numero di cellulare che ho portato dal 1998 al 2013 lungo diverse compagnie telefoniche del calibro di Omnitel poi Vodafone quindi Coopvoce (giuro) e TIM. Per dirvi quanto fossi redditizio per tutte queste, nessuna, al momento dell’addio, mi ha mai contattato per convincermi a restare a botte di […]

questa macchina non dà resto

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in buon proust ti faccia

Mi spiace, Lisa, ma per il tuo matrimonio ti sei messa nelle mani sbagliate e ti assicuro che sei molto più bella nei giorni normali. Tua madre è uguale a te e, lo so che non dovrei dirlo, nella foto accanto alla torta sembra persino più giovane. Ma chi se ne importa, finita la cerimonia […]

è il 2016 e non è ancora stato sconfitto il flauto dolce

Pubblicato il 1 commentoPubblicato in buon proust ti faccia

Le immancabili considerazioni scritte di fine anno scolastico di mia figlia come da tradizione coincidono con la rappresentazione teatrale di classe – vulgo “spettacolo di fine anno” o “saggio di fine anno” – perché l’insieme di mia figlia + compagni di classe + genitori dei compagni di classe + professori + location parrocchiale + pressapochismo […]

alcune esperienze sorteggiate a caso durante un'operazione di back-up in ufficio

Pubblicato il 1 commentoPubblicato in buon proust ti faccia

Trattare male le cose, lavorare di merda, scialacquare denaro ma non in grandi investimenti ampiamente appaganti piuttosto in piccole spesucce sbagliate di articoli di scarsa qualità che si rompono subito. Vestirsi a cazzo, tagliarsi mentre ci si fa la barba, mangiare cibo confezionato e iper-condito che procura bruciore di stomaco. Indossare scarpe strette, scambiare una […]

mettere l'amore in ordine cronologico

Pubblicato il 2 commentiPubblicato in alti e bassi di fedeltà sonora, buon proust ti faccia

A quello dell’alta fedeltà a cui piaceva fare le liste io preferisco di gran lunga l’ordine cronologico, fedele al motto di “ubi maior” anche se il minor stranamente non cessat per nulla quando si tratta di figli e figlie. Ve l’ho detto che ieri la mia bambina per la prima volta è andata al cinema […]

la cura del sonno

Pubblicato il 2 commentiPubblicato in buon proust ti faccia

Se ci riuscite, dormire resta il migliore rimedio per lo stress, le brutte situazioni, i momenti in cui si vorrebbe essere altrove. Per non parlare della stanchezza fisica e della depressione, o di quelle giornate in cui nella testa c’è l’insopportabile frastuono delle varie sfaccettature della vostra personalità che non perdono occasione per dire la […]

incontri casuali con l'autore

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in buon proust ti faccia, Spazio Pour Parler

Stamattina mi sono imbattuto in un gruppetto di persone intente in una discussione sul mio libro, la cosa mi ha fatto ovviamente piacere ma anche sorridere perché mi ha ricordato la celeberrima scena di “Io e Annie”, quella con Marshall McLuhan, avete presente? Ma proprio perché sono una persona corretta ci tengo a ridimensionare l’accaduto. […]

che mano c'è dopo la seconda

Pubblicato il 2 commentiPubblicato in buon proust ti faccia

Tutto nasce dal fatto che pur non giocando a pallavolo Ivano si è fatto comprare un paio di ginocchiere Mikasa perché gli piace l’articolo. Così ho rilanciato con i trasferelli con lettere e numeri che mi spiace proprio usare perché poi non si possono più staccare e riciclare. Daria invece ha il cassettone sotto il […]

chiodo schiaccia chiodo

Pubblicato il 2 commentiPubblicato in buon proust ti faccia

In provincia di Torino solo una persona di sesso maschile su mille si chiama Donatello e trovarla porta fortuna. Io ce l’ho al telefono e non deve sorprendervi se di mestiere fa il ricettatore. Lui e il suo socio hanno una carrozzeria che in realtà è una copertura per traffici al limite della legalità. Va […]