tiriamo in ballo le madri

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in comunicazzione

Vi ricordate lo spot della mamma che trovava il modo di lavare alla perfezione senza guastare i colori la maglietta del festival rock di Brighton al figlio-bamboccione appena rientrato dalla vacanza-studio in UK? Pubblicizzava non so quale detersivo e il fatto che gli adulti collaborativi degli anni ottanta e novanta avrebbero dato la vita per […]

scopamica chips

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in comunicazzione

L’impiego di Rocco Siffredi negli spot mi ha sempre suscitato un po’ di fastidio. Non credo ci siano mestieri di serie A o di serie B e vi assicuro che nutro il massimo rispetto per il suo. Il problema semmai è che ai tempi del #metoo e dell’attenzione sulle molestie i doppi sensi hanno rotto […]

il senso del freddo

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in comunicazzione

Lo spot della granita Sensofreddo Dolfin è un bell’esempio di finto plagio musicale fatto bene per scopi pubblicitari. Il jingle infatti ricalca fortissimamente “Ma che freddo fa” di Nada – anzi, di Migliacci e Mattone – soprattutto nel riff di chitarra con il tremolo che al momento opportuno, proprio per non cadere nel vero plagio, […]

la madre dei cantanti delle tribute band, per non rimanere sempre incinta, impone l’uso del preservativo

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in comunicazzione

Se come me avete letto che torna alla ribalta la storica marca italiana Hatù produttrice di preservativi sappiate che non ci sono conferme ufficiali. Non si sa neppure se sia vero o no che l’azienda bolognese stia lavorando a uno spot contenente una parodia di un successo di Raffaella Carrà reso per ovvi scopi pubblicitari […]

non girare la pagina finché non ti sarà detto di farlo

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in comunicazzione, Spazio Pour Parler

Immaginate di essere uno studente di quinta primaria, di quelli con un programma personalizzato. Vi portano in un’aula con tanti computer. Vi fanno sedere a una postazione. Vi fanno indossare un paio di cuffie isolanti. Vi mettono in mano il fascicolo delle prove INVALSI di inglese. Un insegnante vi dice di fare doppio click su […]

piena di pallini

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in comunicazzione

La prima volta che la campagna pubblicitaria di “Acqua e sapone”, la catena di lavanderie Esselunga che nei megastore si affiancano ai supermercati, mi ha colpito è stata a causa del doppio senso nemmeno troppo sottile dell’headline “Fallo più spesso”. L’intenzione del copy di stimolare la componente femminile della coppia a godere con maggiore frequenza […]

lo scemo del villaggio

Pubblicato il 1 commentoPubblicato in comunicazzione

La campagna pubblicitaria “I villaggi nel mondo più italiani del mondo”, con il relativo spot televisivo di Veratour, comporta due chiavi di lettura. La seconda, che forse è la meno controproducente, punta sulla teoria secondo la quale gli italiani lo fanno meglio, qui riferito a quasi tutto: le mamme, la cucina, l’accoglienza, il calcio, uno […]

un completo sconosciuto proprio come rolling stone

Pubblicato il 1 commentoPubblicato in comunicazzione

L’editoria alla frutta cerca giustamente sensazionalismi per raschiare il fondo del barile e cercare di non dissolversi nel nulla lasciando a casa tutti i lavoratori (che peraltro lavorano già da casa). Ogni occasione è buona per far scatenare l’Internet a favore o contro e raggranellare qualche manciata di click nella speranza che le concessionarie di […]