prova la pesca nel torbido, a solo un euro

Pubblicato il 2 commentiPubblicato in comunicazzione, scripta manent

Si chiama “Giallo” ed è il nuovo periodico pubblicato da Cairo Editore, sì, lo stesso de La7. Ma con il genere letterario che, qui in Italia, tira più di un carro di buoi credo abbia ben poco da spartire se ciò di cui parla sono i temi sui quali basa la sua pubblicità. Certo, non […]

copriti bene, fuori fa freddo

Pubblicato il 2 commentiPubblicato in scripta manent

– Non credi che le storie siano più ricche con i dialoghi?, gli chiese la voce interiore, la più chiacchierona tra i due. – Sì, anche se mi secca darti ragione. Penso che sia il modo più intelligente per disseminare particolari della trama o caratteristiche dei personaggi lungo il racconto. È molto più naturale per […]

di primo grado

Pubblicato il 6 commentiPubblicato in a metà dell'opera, scripta manent

Vorrei vedere voi a scrivere di problemi dell’adolescenza con una delle vostre ragazzine qualunque che vivono nelle vostre storie, che sublimano ogni turba e ogni compulsione nel sesso acerbo o nelle tinte maledette del carattere. Nell’abbigliamento con le borchie e nello scoppiare a piangere e urlare, nelle droghe e negli eccessi. Nei soldi e nei […]

si chiama desiderio e si traduce in ogni lingua

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in a Milano, scripta manent

Il tram attraversa il centro e termina la corsa nella periferia sud-est, probabilmente i due sono diretti laggiù dove ci sono i campi in cui vivono. Gli occidentali non sembrano preoccupati della loro presenza, di norma quando sentono quel tipo di parlate in spazi angusti come i mezzi di trasporto del mattino si precipitano a […]

un ricordo che ci stava tutto

Pubblicato il 6 commentiPubblicato in scripta manent

E purtroppo esistono anche i gradi di separazione dalla tragedia, che l’ideale è che siano molto più di sei. E se conoscete persone che per qualunque cosa non vanno oltre l’uno non abbiate un istante di esitazione a tacciarli di mitomania, anche perché è bene non attirarsele, né le tragedie né la gente così. Con […]

i figli so’ piezz’ e copy

Pubblicato il 7 commentiPubblicato in scripta manent

voltaire pagina

Pubblicato il 3 commentiPubblicato in scripta manent

Comunque questa cosa che uno si deve battere fino alla morte affinché un altro – magari uno come Sallusti – sia libero di dire la prima minchiata che gli passa per la testa ha rotto il cazzo.

venerdì santo

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in scripta manent, tv dei ragazzi

“Non posso essermi sbagliato, ne sono arcisicuro”. I due ragazzini stanno davanti alla tv, il padrone di casa armeggia con il telecomando del videoregistratore per far avanzare velocemente una cassetta, fino a quando preme play e fa partire un noto adattamento televisivo della passione di Cristo, si vede la processione di guardie romane e gente […]

dal nostro inviato

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in quattro stagioni (rossa), scripta manent

Mi ero autocandidato per svolgere il praticantato propedeutico alla professione di giornalista presso la redazione locale di un quotidiano consegnando a mano un curriculum battuto a macchina, che poi nel curriculum non c’era nulla se non la data fresca della laurea perché i millemila lavoretti per sbarcare il lunario che svolgevo non erano poi così […]