per un rapporto maturo tra cittadini e istituzioni

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Spazio Pour Parler

Non capisco perché, in caso di infrazione involontaria del codice della strada, non possa essere sufficiente chiedere scusa al comando della Polizia Locale, o al primo vigile che incontri per strada, oppure anche all’addetto degli uffici comunali alla riscossione dei tributi. Magari anche con un sistema online: entri con username/password o anche con lo SPID […]

sei quello che fai

Pubblicato il 1 commentoPubblicato in Spazio Pour Parler

Chissà che cosa si prova a fare un mestiere per il quale ci si è specializzati con un corso di studi ad hoc, costituisce l’aspirazione di una vita, si tramanda di padre in figlio. Oppure un mestiere in cui si è davvero bravi perché coincide con la propria passione, o anche perché si è davvero […]

habitat meno naturale

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Spazio Pour Parler

Superati i cinquanta, il design lascia il posto alla comodità. Dove c’era una madia in teak rimediata al mercatino dell’oratorio ora è posizionato un robusto mobile dalle sembianze comunque moderne ma provvisto di funzionalità più adatte alle esigenze di storage domestico di una coppia di mezza età. Il divano di Molteni dalla linea minimal e […]

i cocci sono loro

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Spazio Pour Parler

Si riduce a vista d’occhio l’età media dei preadolescenti che passano direttamente dalle sigarette al lancio in aria della bottiglietta di plastica piena a metà d’acqua nel tentativo di farla atterrare in piedi, alla faccia delle droghe leggere e a controprova di quale sia la fascia soggetta maggiormente a rischio. Un fenomeno che dilaga insieme […]

ancora sulle vibrazioni

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Spazio Pour Parler

Una volta sentivamo le voci, oggi sentiamo vibrare i telefoni. Mi capita di avvertire il tipico ronzio intermittente che hanno gli smartphone quando togli la suoneria e squillano muti appoggiati su una superficie rigida, come un tavolino o la scrivania. Mi capita spesso quando sono a casa, immerso nel silenzio del pomeriggio del quartiere dormitorio, […]