l’orgoglio

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Spazio Pour Parler

Sono d’accordo con chi sostiene che nei momenti che hanno a che fare con la propria vita trascorsa debba obbligatoriamente essere diffusa musica contestuale. Mi fa piacere quando la casualità esprime un’attenzione filologica nelle connessioni di quello che ci succede perché tutto sommato amo l’ordine. Quando faccio dei lavori in casa vado in tilt perché […]

invece era un calesse

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Spazio Pour Parler

Proprio come quel libro da cui è stato tratto anche una pellicola di successo, i coniugi Denti hanno messo in atto una sorprendente performance situazionista. I Denti sono gente di provincia che, colpevole di un peccato di presunzione e vittima del mito di quell’ascensore sociale oggi bloccato al meno uno senza possibilità di ricevere assistenza (non […]

ecco perché è importante avere un posto in cui segnarsi tutti gli spunti

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Spazio Pour Parler

Matteo ha deciso di non accelerare più e vedere che succede quando la sua macchina esaurisce la forza d’inerzia. Francesco invece pensa di indicare cinque opzioni diverse quando gliene vengono richieste tre perché è stufo di sottostare alle leggi della matematica tradizionale. Un nuovo corso è alle porte. I più scaltri si inginocchiano al supermercato, […]

paroliamo

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Spazio Pour Parler

Ringrazio anni di fuffa scritta per il marketing che mi ha consentito di sviluppare la capacità di riempire pagine di nulla senza dire niente ma che, agli occhi del committente, preoccupato solo di avere pagine riempite da pubblicare, sono (quasi) sempre risultate profonde, ben strutturate ai fini della comunicazione, efficaci e pure pregne di contenuti […]

provato per voi: l’asciugatrice

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Spazio Pour Parler

Se pensate che dotarsi dell’asciugatrice sia uno dei punti di abbruttimento di non ritorno della civiltà dell’occidente industrializzato non avete tutti i torti. Perché spendere soldi e, soprattutto, consumare energie non rinnovabili per fare più in fretta qualcosa che la natura fa egregiamente, e cioè asciugare i panni e il bucato tutti profumati di uno […]

stare dall’altra parte

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Spazio Pour Parler

La vita ci insegna che per fare le cose per benino ed essere delle persone migliori è costruttivo mettersi nei panni degli altri. Il passaggio successivo di questo approccio è quello di fare le cose a cui si è assistito fare da qualcuno dall’altra parte. Si tratta di un processo non sempre attuabile perché, se […]

hai chiuso

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Spazio Pour Parler

Il colpo più duro non è stato passare da carta e penna al pc, ma dal pc al touch. Questo è un dato di fatto. Avere tra le mani un dispositivo riconducibile alla categoria degli elaboratori elettronici, giusto per utilizzare una locuzione un po’ desueta, ma privo di certe comodità alle quali la tastiera figlia […]

mi raccomando

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Spazio Pour Parler

Sono diventato un assiduo frequentatore delle Poste Italiane. Intuire il motivo è semplice. Da quando non trascorro più le otto ore standard in ufficio ho individuato nella locale sede delle Poste il luogo di ritiro preferito degli acquisti Amazon. Non posso infatti farmi recapitare i pacchi a scuola – le collaboratrici impazzirebbero ma, di base, […]

il romanzo di una vita

Pubblicato il 1 commentoPubblicato in Spazio Pour Parler

C’è gente che prende la formula del diario di bordo molto sul serio. Non sto a dirvi se sia anacronistica o meno, non siamo qui per giudicare gli altri e cosa ci fanno gli altri con l’Internet. Noi visitatori del mondo del web sbirciamo dalle finestre degli spazi personali e ci facciamo un’idea dello scorcio […]

la casa stregata

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Spazio Pour Parler

In vacanza a Lipsia, l’estate scorsa, ho notato nell’appartamento del circuito Airbnb in cui ero ospite (pagante) uno strano oggetto messo in bella vista, una specie di tomino hi-tech in grado di accendersi al riconoscimento della voce con tanto di led luminoso che nemmeno le Lancia Delta integrali di una volta e di avviare una […]