il cacciatore di cacciatori di teste

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Spazio Pour Parler

Proprio questa mattina, in uno dei numerosi studi di comunicazione digitale dell’area milanese, S. ha fatto l’ennesimo colloquio. Lo ho saputo per caso, e senza perdere un istante mi sono fatto raccontare tutto. E sapete perché? S. è un maniaco dei colloqui di lavoro. Non so se esista un nome per questa sorta di patologia, […]

sundayness, o domenicosità, ovvero spiegare cos’è la domenica negli altri giorni della settimana

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in quattro stagioni (rossa), Spazio Pour Parler

M. sfonda porte aperte. Poco fa, a cena, in una sera che è la domenica sera, mi ha proposto e abbiamo a lungo discusso di quella sensazione, o come diamine si può chiamare altrimenti, che è la domenica. Ed è incredibile come possa essere un qualcosa di universalmente riconosciuto, almeno qui nell’occidente opulento. La domenica […]

(super)teste di cuoio

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Spazio Pour Parler

Vuoi vedere la pagina di Facebook del superteste di Berlusconi ma non ci riesci perché non è più disponibile? Clicca qui. Merito de Il post viola.

granny music awards

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in alti e bassi di fedeltà sonora, quattro stagioni (rossa), Spazio Pour Parler

Questo è un post in prima persona singolare rivolto alla terza plurale, perché si parla dei miei nonni e, vi giuro, non so come, ma riuscirò a taggarli in qualche modo. Se non vi interessa e volete cambiare canale, fate pure, vi capisco. Anche a me annoiano i blog-diario dei ricordi. Ma qui, tra poco, […]

direzione didattica

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in duepuntozero, tecnologia e altri incidenti, Spazio Pour Parler, tv dei ragazzi

Un pour parler sulla scuola, ispirato principalmente da 2 spunti. L’aver rintracciato con piacere su Facebook la figlia della mia maestra, una delle figure di riferimento più importanti della mia vita (e qui ahimé non possono mettere alcun link di approfondimento), e il post di Leonardo Tondelli presente qui, che ha come argomento Internet, cyborg […]

diritto di Facebook

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in duepuntozero, tecnologia e altri incidenti, Spazio Pour Parler

Leggo su l’Espresso un intervento superlativo di Giulio Graneri, il punto della situazione su una serie di aspetti volti a far comprendere meglio “quando stiamo andando”. Il tema è ottimamente riassunto nel titolo dell’articolo, “Dopo l’iPad, l’umanità 2.0”. Un tema complesso, in cui si intersecano diversi aspetti quali l’annosa questione del digital divide, la democratizzazione […]

scienze politiche

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Spazio Pour Parler

Hanno trovato una cimice nel mio ufficio al ministero e diverse nella mia casa di Roma. Non le hanno trovate a Varese, però. Lì ho fucile da caccia e rivoltella. Come si fa a sapere chi sono? Sono scemi sì, ma non del tutto. Non volevo far casino, tanto un’inchiesta non trova niente. Io non […]

addavedè baffone

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in cineMa e cineSe, Spazio Pour Parler

In attesa di conoscere le nomination per le barbe più intellettuali portate dai loro appassionati (anelo a un posto nei primi 10.000), ecco i 15 migliori baffi tratti dai film dei fratelli Coen, un pour-parler da post digestione natalizia meditativa a base di Cognac.

quella sera

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in alti e bassi di fedeltà sonora, danni di piombo, partiti e poi tornati, quattro stagioni (rossa), Spazio Pour Parler, tv dei ragazzi

Riporto qui una conversazione da birra media al pub, una vera e propria amichevole confessione (più che intervista) a E. e B., amici di vecchissima data con me e tra di loro, nonché co-fondatori del mio primo vero gruppo rock. Un pour-parler (con dignità di associazione di questo post alla relativa categoria) per ricordare – […]

Come all you rambling boys of pleasure and ladies of easy leisure

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in alti e bassi di fedeltà sonora, Spazio Pour Parler

è che tutto questo correre e spintonarsi alla Camera mi ha fatto venire voglia di pogare un po’, come ai vecchi tempi. Scommetto che anche voi non vedete l’ora. La situazione si fa tesa? Quale migliore occasione per scatenarsi, quindi… Spazio Pour Parler: speciale Pogo! Un tempo, si pogava di brutto. Addirittura a metà anni […]