l’unica marcia l’ha fatta chi ha messo in giro una notizia che invece non era una notizia

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Spazio Pour Parler

Da settimane i fan del concertone di capodanno, l’unico e inimitabile concertone di capodanno, quello di Vienna e con le musiche di Strauss, per intenderci, erano in allarme. La notizia che il direttore d’orchestra Andris Nelsons avesse deciso di impedire al pubblico stra-pagante di battere le mani più o meno a tempo sul secondo bis […]

a che punto siamo?

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Spazio Pour Parler

Lasciamo questo secondo decennio del secolo – il sesto che attraverso a bordo della mia vita – con una delle persone più importanti che, nel suo corso, ci hanno lasciato. Certo, tra queste persone c’è anche il mio papà e, per certi aspetti di cui mi vergogno un po’ a scriverne, il mio gatto Oliver […]

alcuni aneddoti dall’anno prossimo

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Spazio Pour Parler

Ecco i dieci migliori propositi per il duemila e venti del tenutario di questo blog. 1. Preparare meglio le lezioni di inglese per i miei bambini, in fondo la matematica – anche se importante – non è tutto. Aver scelto un testo inutilizzabile ai fini didattici in una prima elementare (lo scrivo così perché prima […]

tutta tana

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Spazio Pour Parler

Francesca dice di Sara che ha le proporzioni di un nano solo perché non supera il metro e mezzo di altezza e ha una forma della testa che la fa risultare un po’ più grande della norma. Il fatto è che Francesca ha colto in flagrante il suo fidanzato a limonare proprio con la rivale […]

una figura da trentenni

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Spazio Pour Parler

Ti chiedo scusa se mi sono perso da HighTech. Mi scappava la pipì e non avevo calcolato che duemila metri quadri di esposizione non comprendessero uno straccio di cesso in cui rilassare la prostata. Mi stringevi a braccetto e mi indicavi tutto quello che avresti voluto che io comprassi per arredare casa mia. Poi ti […]

il ponte sul fiume dei guai

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Spazio Pour Parler

L’avvocato C. R. è anche un potente senatore del PSI che affida ai suoi più fidati collaboratori intere risme di carta intestata già pronta per elargire raccomandazioni a pioggia. La sovraesposizione, come in tutte le cose, diminuisce l’efficacia e dev’essere per questo che mi hanno spedito a un centro addestramento reclute a più di mille […]

alla reception di un posto da sogno

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Spazio Pour Parler

All’ultimo piano di uno dei grattacieli delle Torri Bianche si trova l’hotel in cui ho dormito quando sono stato a Berlino per lavoro. Si tratta di un albergo tipicamente business. Questo significa che nessun turista soggiornerebbe in una struttura ricettiva ubicata in un centro direzionale dove ci sono solo uffici. Una destinazione d’uso che spiega […]

una questione di quantità

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Spazio Pour Parler

Ci rendiamo conto che siamo troppi quando trascorriamo una serata in uno di quei posti dove si mangia e si beve ma pensati e allestiti per ospitare grandi tavolate. Non è che siano un’esclusiva a scapito delle quantità ridotte di amici. Il fatto è che se siete in pochi, per esempio due o tre coppie […]

supereroi e corrieri

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Spazio Pour Parler

Il caso ha voluto che proprio ieri vedessi l’episodio di Friends – sto ripercorrendo tutte le stagioni dalla prima all’ultima su Netflix, e sono arrivato alla settima – in cui Ross si traveste da Armadillo di natale per raccontare al figlio Ben la storia di Hanukkah. Un’impresa, considerando poi l’arrivo di Chandler nei panni di […]

si chiude un decennio all’insegna della buona stella (nera)

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Spazio Pour Parler

Che le cose si stiano mettendo sempre peggio è un dato di fatto e non lo dico solo io che ho dieci anni in più sul groppone dal 2010, inizia a mancarmi il fiato quando cerco di diminuire i tempi nella corsa e non ho saputo capitalizzare, con mia figlia adolescente, quel bellissimo rapporto che […]