tutti i modi per dire buongiorno – day #25

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Spazio Pour Parler

Abbiamo deciso che i genitori degli alunni possono restituire le attività, una volta terminate, utilizzando il canale che preferiscono. La didattica a distanza si scontra con il limite della dimestichezza delle persone con gli strumenti, della velocità di connessione e della rete stessa e delle prestazioni dei dispositivi a disposizione. Che poi, diciamocelo, con Instagram […]

a questo punto se ne riparla a settembre – day #24

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Spazio Pour Parler

Trascorro così tante ore al computer che la gatta ha inventato un modo per stare in braccio e appoggiarsi con le zampe anteriori al mio polso sinistro, come se fosse affacciata a un davanzale, lasciando le zampe posteriori sulle mie cosce, mentre scrivo sulla tastiera. Quando facevo il copywriter, prima della mia nuova vita da […]

sotto la via lattea – day #23

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Spazio Pour Parler

Se siete consumatori di serie tv per ragazzini su Netflix avrete notato che è curioso che degli adulti siano in grado di divorare, nel più famelico dei binge watching, proprio delle serie tv per ragazzini, questo anche prima della clausura da pandemia. Per farmi capire, è come se mia mamma e mio papà, nel 77, […]

questo pomeriggio alle 4 e 33 tutti sul balcone a cantare 4′ 33” di John Cage. Condividi se parteciperai. – day #22

Pubblicato il 2 commentiPubblicato in Spazio Pour Parler

Ai conoscenti che mi chiedono, da addetto ai lavori della scuola, come andranno le cose e quando finirà, rispondo che quest’anno ce lo siamo giocati e ci vediamo a settembre. Si farà un condono, tutti gli studenti di ogni ordine e grado saranno ammessi d’ufficio alla classe successiva, gli esami di maturità si terranno a […]

affacciati alla finestra amore mio – day #21

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Spazio Pour Parler

C’è un pazzo nel mio quartiere che odia la retorica. D’altronde come potremmo mai biasimarlo? Ieri sera stava lavorando, anche se era domenica. So che fa l’insegnante e poco prima di cena stava registrando un video per spiegare la modalità di esecuzione di alcune attività programmate per la didattica a distanza di questa settimana. A […]

l’essenziale – #day 21

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Spazio Pour Parler

Mi metto nei panni delle persone che operano nei servizi superflui quando, in momenti come questi, conta l’essenziale. E lo faccio ascoltando una canzone di Mengoni, il che ha dell’incredibile.

le aziende che si fanno i dispetti – day #20

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Spazio Pour Parler

C’è una leggenda che narra che Edge, che è la versione due punto zero di Internet Explorer, si usi una volta sola per scaricare Chrome per installarlo non appena si acquista un pc nuovo. Una volta fatto, io tolgo persino l’icona sulla barra delle applicazioni, tanto mi dà fastidio, e se si potesse disinstallare da […]

dieci cose inventate che però potrebbero succedere mentre la vita è in stand-by – day #19

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Spazio Pour Parler

Potrebbe andare peggio? Sì. Intanto potrebbe piovere, come dicevano in quel film di culto con Marty Feldman. Peraltro una delle citazioni più in voga ai tempi del corona virus – sempre tratta da lì – è “taffetà caro, taffetà tesorino” per salutarsi con il gomito quanto non ci si può nemmeno dare una pacca sulla […]

svalutati – day #18

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Spazio Pour Parler

Il limite della didattica a distanza è la valutazione, un principio evidente di per sé che deve far riflettere gli insegnanti sulle attività da assegnare agli studenti quando sono a casa. A casa ci sono genitori ingegneri, sorelle all’università, fratelli al liceo, parenti di terzo grado pronti a intervenire a causa di adolescenze irrisolte. E […]

conference call is for boys, collegio docenti su google meet is for men – day #17

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Spazio Pour Parler

Ieri ci siamo visti tutti in video-conferenza: per la prima volta il collegio docenti si è tenuto online. Questa maledetta pandemia ha reso urgente lo sforzo che il corpo insegnanti deve compiere per digitalizzarsi un po’. L’abbiamo detto più volte: non è il coding o la LIM in classe a informatizzare l’organizzazione della scuola, piuttosto […]