ecco perché studiare da fabbro del proprio destino non consente sbocchi professionali

Pubblicato il 1 commentoPubblicato in Spazio Pour Parler, tecnologia e altri incidenti

Le brutture del mondo ci fanno spesso dimenticare del nostro ruolo che, se ci pensate bene, nel bene e nel male è stato decisivo nella storia. Anzi, possiamo dire che senza il genere umano la storia sarebbe piuttosto noiosa, non trovate? Milioni di anni a guardare piante che fanno il cazzo che vogliono, bestie che […]

deadbook

Pubblicato il 1 commentoPubblicato in tecnologia e altri incidenti

Da quanto tempo siete su Facebook? Tre anni? Cinque? Otto? Io dal dieci ottobre 2017, quasi dieci anni anche se non lo dimostro, ma non ve lo dico per fare quello che c’era già prima che diventasse un fenomeno di massa, perché come per tutte le cose c’è sempre qualcuno che ce l’ha più lungo, […]

quando l’allievo supera il maestro ma prende la multa

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Spazio Pour Parler, tecnologia e altri incidenti

Ho atteso che l’ingegnere terminasse il suo intervento ieri al seminario di “Scienza delle costruzioni oniriche” per farmi mostrare il suo modello di materiale rotabile per uso sotterraneo, ciò che noi imbevuti di cultura umanistica volgarmente definiamo metropolitana, che ha sviluppato nel sonno dopo un hamburger doppio con non ricordo che salsa e che ha […]

bisogni uno punto zero nell’internet del due punto zero

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Spazio Pour Parler, tecnologia e altri incidenti

Visto che anche la Nokia è tornata sui suoi passi con la riedizione del celebre 3310 sfrutterei il momento-nostalgia con un’operazione analogamente vintage e vi dico che se fossi zuckercoso lavorerei a un social network come Facebook ma a 8 bit e non solo con una grafica adeguata tutta pixel e senza fronzoli come un […]