tera di questi giorni

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in tecnologia e altri incidenti

Grazie a Internet ho trovato tutti i lavori che ho svolto nella mia vita e tutti i lavori che ho svolto nella mia vita hanno avuto Internet al centro. Anche ora che faccio l’insegnante di scuola primaria il discorso non è molto diverso. Mi sono iscritto al concorso su una piattaforma online (un po’ rudimentale […]

i migliori modelli di auricolari per smartphone sul mercato

Pubblicato il Pubblicato in tecnologia e altri incidenti

Mi piacerebbe essere un influencer in ambito tecnologico solo per ricevere in prova (o in omaggio) qualche prodotto e risparmiare così tutti i soldi che spendo per comprare quelli che si rompono. Sono pochi i dispositivi che mi sono durati tanto. Ho un impianto stereo con pezzi risalenti al 1978 e qualche innesto acquistato a […]

siamo pallosi nonostante la tecnologia

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in tecnologia e altri incidenti

Philip Seymour Hoffman è morto il due di febbraio di quattro anni fa, ma prima di dirvi esattamente in che anno è mancato mio papà ci devo pensare su qualche minuto e rintracciare i soliti punti di riferimento per non sbagliare. Dove sono andato quell’anno in vacanza, che classe faceva mia figlia e cose così. […]

tutto il resto è marketing

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in tecnologia e altri incidenti

La costante moria di gente conosciuta, un trend al quale non c’è risposta tantomeno spiegazione, mi fa pensare ogni volta che accade se il famoso Tal dei Tali, mancato a tot anni, avesse ben presente quei libri e quelle storie finite le quali al lettore viene da chiedersi “e quindi?” e la risposta è “e […]

ecco perché studiare da fabbro del proprio destino non consente sbocchi professionali

Pubblicato il 1 commentoPubblicato in Spazio Pour Parler, tecnologia e altri incidenti

Le brutture del mondo ci fanno spesso dimenticare del nostro ruolo che, se ci pensate bene, nel bene e nel male è stato decisivo nella storia. Anzi, possiamo dire che senza il genere umano la storia sarebbe piuttosto noiosa, non trovate? Milioni di anni a guardare piante che fanno il cazzo che vogliono, bestie che […]

deadbook

Pubblicato il 1 commentoPubblicato in tecnologia e altri incidenti

Da quanto tempo siete su Facebook? Tre anni? Cinque? Otto? Io dal dieci ottobre 2017, quasi dieci anni anche se non lo dimostro, ma non ve lo dico per fare quello che c’era già prima che diventasse un fenomeno di massa, perché come per tutte le cose c’è sempre qualcuno che ce l’ha più lungo, […]

quando l’allievo supera il maestro ma prende la multa

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Spazio Pour Parler, tecnologia e altri incidenti

Ho atteso che l’ingegnere terminasse il suo intervento ieri al seminario di “Scienza delle costruzioni oniriche” per farmi mostrare il suo modello di materiale rotabile per uso sotterraneo, ciò che noi imbevuti di cultura umanistica volgarmente definiamo metropolitana, che ha sviluppato nel sonno dopo un hamburger doppio con non ricordo che salsa e che ha […]

record di velocità indoor su carta

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Spazio Pour Parler, tecnologia e altri incidenti

Chi l’avrebbe mai detto. La letteratura più in voga nel duemila ha cicli di vita rapidissimi come gli annunci in rotazione di una volta, quelli sui led rossi. Nella letteratura del duemila non è importante l’autore, colui che ha generato il pezzo di letteratura, perché essa segue un modello che può essere paragonato a quello […]

bisogni uno punto zero nell’internet del due punto zero

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Spazio Pour Parler, tecnologia e altri incidenti

Visto che anche la Nokia è tornata sui suoi passi con la riedizione del celebre 3310 sfrutterei il momento-nostalgia con un’operazione analogamente vintage e vi dico che se fossi zuckercoso lavorerei a un social network come Facebook ma a 8 bit e non solo con una grafica adeguata tutta pixel e senza fronzoli come un […]

generazione spacebar

Pubblicato il 4 commentiPubblicato in tecnologia e altri incidenti

Andate a giocare fuori che c’è la copertura wireless con la fibra ottica, dicono mamme nonne e zie stanche di osservare i bambini chini sui loro smartcosi confinati nelle loro stanzette virtuali e confinati, a loro volta, nelle stanzette domestiche con connessioni Internet dalle basse prestazioni. Oggi che sono finiti i tasti sulla tastiera del […]