i nuovi webariani

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in tecnologia e altri incidenti

Non è solo l’industria culturale a essere stata drasticamente messa in un angolo dal digitale e dall’analfabetismo di ritorno causato dalla sovraesposizione ad esso a cui siamo soggetti. Provate a tenere dei soldi in mano e a sostare davanti a una vetrina di un negozio con una cosa che desiderate fortissimamente in bella mostra, e […]

stare al computer conserva ancora tutto il suo fascino

Pubblicato il 6 commentiPubblicato in Spazio Pour Parler, tecnologia e altri incidenti

Se vogliamo dare una delle solite liste ma questa volta con l’obiettivo di elencare alcune delle fasi superate le quali è avanzato di molto il processo evolutivo del genere umano direi, così sui due piedi: – l’atto di alzarsi per cambiare canale alla tv, reso obsoleto dall’invenzione del telecomando – le telefonate dall’unico telefono di […]

pensate se trent’anni fa la vostra fidanzata o vostro marito per Natale vi avesse regalato un telefono

Pubblicato il 4 commentiPubblicato in tecnologia e altri incidenti

Pensate se trent’anni fa la vostra fidanzata o vostro marito per Natale vi avesse regalato un telefono. Un Pulsar rosso, per esempio, come questo qui. Lo avreste considerato un dono senza senso, privo di qualunque personalità, se non addirittura un chiaro intento di dimostrarvi che le cose non vanno più come prima, che l’amore è […]

tutti i miei sbagli

Pubblicato il 3 commentiPubblicato in tecnologia e altri incidenti

Fatemi vedere le dita? Ah ecco, allora le mie non sono poi così più enormi della media. Per me la tastierina touch dello smartphone è la morte dei sensi, dell’ispirazione e della scrittura in sé, oltre ad avere un’usabilità pari a quella di un cacciavite per orologiai utilizzato da un quadrupede privo di pollice opponibile. […]

chi ce l'ha più veloce

Pubblicato il 2 commentiPubblicato in tecnologia e altri incidenti

Quando mi trovo in mezzo ad altre persone ciascuna con il proprio device di lavoro – portatile o tablet o smartphone che sia – invidio tantissimo tutti e mi lascio pervadere dal solito complesso di inferiorità digitale. Ieri ho partecipato a un mega-evento di un cliente dell’agenzia in cui opero, organizzato in una struttura abnorme […]

la parabola delle fascette copri-cavo a spirale in plastica grigia

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in tecnologia e altri incidenti

La grande novità qui in ufficio per la stagione professionale appena iniziata sono le fascette copri-cavo a spirale in plastica grigia che raccolgono i fili penzolanti dalle scrivanie e li contengono onde evitare piccoli incidenti, per non parlare del senso di ordine che trasmettono e, perché no, del salto di qualità da un punto di […]

non più di 640 MB di spazio (al massimo 700)

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in tecnologia e altri incidenti

Il mercato dell’editoria digitale è molto esigente in fatto di nomi ed è per questo che in Italia ci sono almeno 100 aziende che hanno il suffisso o prefisso “media” nella loro ragione sociale e io vi assicuro che le ho girate tutte o per lo meno ci ho provato. Immedia, Ipermedia, Intermedia, Informedia, Digimedia, […]

camera mai vista

Pubblicato il 1 commentoPubblicato in Spazio Pour Parler, tecnologia e altri incidenti

Il tempo che perdiamo a spiare quello che fanno gli altri su Facebook – e a pensare come interagire per non essere da meno – potrebbe portare alla rovina la nostra civiltà se non fosse che il tempo stesso di Facebook va esaurendosi. Dai ragazzi delle superiori in giù – e sto approssimando per difetto […]

le 10 cose più spiacevoli che dimostrano che non sei più un ragazzino

Pubblicato il 2 commentiPubblicato in Spazio Pour Parler, tecnologia e altri incidenti

C’è una leggenda metropolitana dell’informatica che dice che ci sono poteri occulti che attivano attraverso un virus da remoto la webcam di cui i laptop sono provvisti e registrano a tua insaputa quello che fai al pc e poi ti ricattano. Bene, cari poteri occulti, ricattate pure un povero vecchio che scrive al suo blog […]

diamo i numeri?

Pubblicato il 3 commentiPubblicato in buon proust ti faccia, tecnologia e altri incidenti

Un pensiero all’attuale proprietario del mio vecchio numero di cellulare che ho portato dal 1998 al 2013 lungo diverse compagnie telefoniche del calibro di Omnitel poi Vodafone quindi Coopvoce (giuro) e TIM. Per dirvi quanto fossi redditizio per tutte queste, nessuna, al momento dell’addio, mi ha mai contattato per convincermi a restare a botte di […]