amici

Pubblicato il Pubblicato in tv dei ragazzi

Pensavo alla differenza che c’è tra due celebri trasmissioni televisive che hanno lo stesso nome ma uno è in inglese e l’altro in italiano. Qualche sera fa ho intravisto una scenografia da incontri ravvicinati del terzo tipo con la realtà che ci circonda, facendo zapping, e ho scoperto che si trattava della finale di “Amici”, […]

sti cazzo di minion

Pubblicato il 17 commentiPubblicato in Spazio Pour Parler, tv dei ragazzi

A me il fatto che ci siano persone adulte che discorrono con i coetanei e fanno le stesse cose di mia figlia con i suoi compagni di classe mi turba ancora, non so magari poi è normale che ci sia gente che a trent’anni ancora si trastulla con i videogiochi. Ho conosciuto per lavoro un […]

non c’è più religione

Pubblicato il 7 commentiPubblicato in quattro stagioni (rossa), Spazio Pour Parler, tv dei ragazzi

A pochi passi dal mio nuovo ufficio c’è un esteso complesso scolastico di diversi gradi che comprende un oratorio parrocchiale, il che la dice lunga sulla proprietà dell’intero stabile grande quanto un quartiere a sé. Si tratta di un edificio dei primi del novecento il cui perimetro, frammentato da cortili delimitati da cancellate, a percorrerlo […]

supergulp

Pubblicato il 6 commentiPubblicato in tv dei ragazzi

Sono contrario, e lo dichiaro qui, alla deriva “teen” che hanno preso le sceneggiature degli episodi delle nuove serie di Scooby Doo, o Scubidut, come lo pronunciava mia figlia da piccola. Era il caso di intrecciare le trame horror barra poliziesche della “Misteri & Affini” con le schermaglie sentimentali tra Fred e Daphne, da una […]

l’ora di applicazioni tecniche

Pubblicato il 4 commentiPubblicato in Spazio Pour Parler, tv dei ragazzi

Tre bambini, tre giovani promesse della scienza e dell’invenzione. Il primo sogna di brevettare una pellicola trasparente protettiva in PVC, una specie di domopack con cui avvolgere completamente il proprio corpo a formare uno strato privo di imperfezioni tale da risultare invisibile. Lo scopo non è quello di conservarsi in frigo, ma proteggersi da schiaffi, […]

qualcosa di te

Pubblicato il 8 commentiPubblicato in Spazio Pour Parler, tv dei ragazzi

Aprire una busta o un pacco e trovare dentro un brandello umano è stato uno dei miei peggiori incubi durante l’infanzia. Chi è cresciuto negli anni settanta non ha avuto certo di che annoiarsi in quanto a paure suscitate dai fatti di attualità, e l’idea di quella macabra corrispondenza in transito sopra le nostre teste […]

shazzan!

Pubblicato il 5 commentiPubblicato in Spazio Pour Parler, tv dei ragazzi

Sarebbe interessante allestire un Facebook ombra raccogliendo e organizzando le parti tagliate delle foto dei profili degli iscritti. Avete presente vero quelli che non trovano di meglio che prendere una foto scattata in compagnia al mare, durante una cena, in ufficio o – le peggiori – stretti al proprio partner e riciclarla come immagine individuale […]