cielo rojo

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in tv[umtb]

Prestare attenzione ai dettagli dei programmi tv è una vera e propria disciplina, più che un passatempo. Una pratica che, oltre al compiacimento del proprio spirito di osservazione e ascolto, permette di scorporare elementi minimi di ogni prodotto televisivo per giungere a valutazioni qualitative fondate e complete. Da quando esistono poi gli infiniti canali del […]

alla fine della terza stagione si capisce che è Alien

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in tv[umtb]

Riesce difficile spegnere il cervello e abbandonarsi all’oblio a stelle e strisce indotto dalla visione di “Stranger Things”. Le americanate – nell’accezione positiva del termine – bisogna prenderle in toto e solo così si piange, si ride, ci si copre gli occhi per la paura, si sogna, si ricorda, si guardano tutti gli episodi uno […]

fino a nuovo ordine – S1E1

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in alti e bassi di fedeltà sonora, tv[umtb]

In un futuro distopico la new wave ha vinto la guerra civile in Italia e i suoi sostenitori hanno occupato tutte le stanze dei bottoni culturali e sociali del paese. La tv in bianco e nero ha preso il sopravvento a scapito di quella a colori e nelle scuole, durante l’ora di musica, si suona […]

il nome della rossa

Pubblicato il 1 commentoPubblicato in tv[umtb]

Si chiama Antonia Fotaras ed è la tipa di Adso da Melk nel remake de “Il nome della rosa”, la mendicante con i capelli rossi che al momento non si è visto nulla ma si sa già che poi, a un certo punto della storia, finiscono a letto, anzi per terra, il tutto ampiamente previsto […]

a scuola di maleducazione

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in tv[umtb]

Un po’ mi spiace che “Il collegio” sia trasmesso dalla RAI e non dalle reti Mediaset perché la consuetudine vuole che tutta la merda televisiva provenga dal ventre del Biscione. Invece “Il collegio”, in quanto a portatore malato di offese per l’intelligenza media del genere umano, non è secondo a programmi trash come “Amici”, “Uomini […]

a proposito, che mi dici del momento storico che stiamo vivendo?

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in tv[umtb]

La fiction italiana ha dei seri problemi quando narra le storie ambientate nel passato recente. Quando ci sono di mezzo gli anni settanta, poi, si cade spesso nel ridicolo. I limiti della nostra cinematografia sono spesso riconducibili intanto alle facce degli attori italiani di oggi che, anche quando sono truccate da italiani di ieri, risultano […]

i cigni sono in buona compagnia

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in tv[umtb]

Nella mia idea di inferno ci sono solo due canali televisivi in cui sul primo passano ininterrottamente solo episodi di Grey’s Anatomy e sul secondo c’è una fiction italiana che è una specie di Whiplash de noantri ma, chiaramente, essendo italiana il focus non è certo sul jazz ma sulla musica classica o anzi sull’idea […]

quando la tv generalista generalizza

Pubblicato il Pubblicato in tv[umtb]

Una tradizione dell’estate italiana è la RAI che si tinge dei colori della nostalgia, o, meglio, dei non-colori considerando che le tinte in questione vanno dal bianco e nero ai primi esperimenti di modernità sbiadita. Quasi contemporaneamente, intorno all’ora di cena, la tv pubblica ci accerchia con una doppia proposta di cose del passato, trasmettendo […]

duel

Pubblicato il Pubblicato in tv[umtb]

Se volete togliervi la voglia di western vi consiglio la visione di “Godless”, la serie tv disponibile su Netflix che ho terminato proprio ieri sera e, spoiler a parte, vi assicuro che l’ultima puntata è una specie di apoteosi del genere quindi, se vi piacciono le storie sui cowboy, correte subito ad accendere la tv. […]

la prova definitiva che i prof sono meglio dei supplenti

Pubblicato il Pubblicato in tv[umtb]

Si chiama proprio “Il supplente” ed è la nuova trasmissione in onda il mercoledì sera alle 21:45 circa su Rai Due. La formula è intrigante: un personaggio famoso va a sostituire un professore delle superiori per qualche ora di lezione. La classe è all’oscuro di chi salirà in cattedra. Sanno che quel giorno verranno effettuate […]