il giogo delle coppie

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Spazio Pour Parler

Per il suo compleanno si è regalato il cambio della lametta nel rasoio mentre lei, molto più giovane ma priva di quegli attributi che, da un punto di vista maschile, giustificano l’innaturale divario anagrafico in una coppia, si è presa addosso tutto il suo scomodo vissuto ed è stata questa lettura che l’ha convinta dell’idea […]

vieni a vivere con me

Pubblicato il 1 commentoPubblicato in Spazio Pour Parler

Convivere per vedere come vanno le cose e simulare il ménage matrimoniale, quella scusa che adottano le coppie quando uno dei due non si sente ancora pronto per fare le cose serie (o entrambi, perché no), non è che non serva, è che i futuri sposi (e intendo binomi m+f, f+f, m+m, chiaro) spesso sbagliano […]

va bene, lasciamoci

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Spazio Pour Parler

Va bene, lasciamoci. Se siamo al telefono vorrei però che almeno riattaccassi tu, io mi sono già preso la responsabilità di troncare il rapporto. Se siamo entrambi stufi, diciamoci a domani come tutte le sere e poi non incontriamoci più, al massimo dopo vent’anni su Facebook, per dimostrare che avremmo già dovuto essere sposati e […]

l'amore a volte ha domicili diversi

Pubblicato il 4 commentiPubblicato in buon proust ti faccia

L’amore a volte ha domicili diversi. Ci si spreme di passione in campi neutri e poi si torna alla rispettive abitazioni, portando con sé le farfalle nella pancia, la spossatezza dell’amore incompiuto, la mandibola sforzata come dal dentista e l’arsura sulle labbra. Il profumo di un’altra pelle che non è la propria, un biglietto del […]

posso fare un'osservazione?

Pubblicato il 7 commentiPubblicato in buon proust ti faccia

Quando si inizia a litigare o anche solo a non provare più granché del sentimento che ha unito due persone in uno dei svariati modi in cui due persone si uniscono, che va da quell’amore totale che ti toglie il fiato fino alla semplice comunione di intenti passando per flirt o anche una tiepida frequentazione […]

divertimento in senso traslato

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in buon proust ti faccia

Il direttore dei giochi delle giostre, con la sua voce nasale, esorta i marmocchi a spingere nella feritoia delle automobiline da scontro la moneta di plastica in loro possesso per attivare il mini-veicolo. Giù il gettone, dice. Giù il gettone. Dalle casse sovradimensionate alla situazione parte “Girls just wanna have fun” a un volume vergognoso […]

se qualcuno ha ancora dei dubbi su chi è vincente e chi invece no

Pubblicato il 3 commentiPubblicato in alti e bassi di fedeltà sonora

Il rito che seguiamo prevede tre tiri a testa. Il numero perfetto, l’azione che si velocizza e soprattutto entrambi dobbiamo impegnarci a rispettare il turno dell’altro. Non so se a iniziare sia stata io o Paolo, forse lui per un retaggio scaramantico legato alla superiorità dei numeri dispari, ma in questo momento sono piuttosto cotta […]

non sottovalutate la potenziale santità delle persone che avete intorno

Pubblicato il 2 commentiPubblicato in a Milano

Quando sul treno inesorabile parte il ritmo del guiro a introdurre la cumbia con quel ci ci-ci-ci ci-ci-ci ci-ci-ci è il segnale che la giornata è già bella che rovinata. Certi suoni a me invisi (i generi latino-americani stanno agli antipodi della mia sopportazione) hanno la particolarità di farsi sentire anche attraverso gli auricolari altrui. […]