le dieci cose che più frequentemente vengono abbandonate in corso d’opera

Pubblicato il 15 commentiPubblicato in buon proust ti faccia, Spazio Pour Parler

Non credo ci sia nulla di male a identificare nell’incostanza il principale nemico della continuazione della specie e, su scala ridotta, del proprio equilibrio soprattutto se avete alle spalle una moltitudine di cose lasciate a metà o anche solo abbozzate e mai avviate. E non è certo la questione della solita modalità con la lista […]

vendesi collezione completa di agende con contenuti personali dal 1977 al 1992

Pubblicato il 19 commentiPubblicato in Spazio Pour Parler

Quindi l’effetto di  rileggere certi diari o agende che capitano sottomano inaspettatamente durante le visite ai genitori sotto le feste è lo stesso di visionare i nostri attuali blog quando avremo settant’anni. Che vergogna. Prepariamo quei marchingegni che usano gli anziani per distruggere documenti di vitale importanza come le bollette dell’Enel del 1994 prima di […]

può essere che un giorno lo farò anche io

Pubblicato il 1 commentoPubblicato in duepuntozero, tecnologia e altri incidenti, Spazio Pour Parler

Le stava dicendo che appena sentiva la parola blog lui drizzava subito le orecchie, e uno si sarebbe aspettato da lei un adattamento ironico di una celebre quanto allarmante citazione di un politico nazista come risposta, ma a quell’ora sarebbe stato difficile chiamare a raccolta le risorse necessarie per il sarcasmo. Si limitò a metterlo […]

tutto qui

Pubblicato il 2 commentiPubblicato in quattro stagioni (rossa)

Che poi, e mi riferisco a quanto ho scritto qui sotto, stiamo tutto il tempo a raccogliere informazioni, un vero e proprio bombardamento, e le stipiamo tutte in una memoria volatile perché oramai l’intelligenza non consiste più nel ricordare l’informazione ma nel sapere dove cercarla su Internet. E, a dimostrazione di questo, per esempio in […]

captatio benevolentiae

Pubblicato il 4 commentiPubblicato in i like

Volevo solo scrivere che da quando ho messo su questo rotocalco di scritti posticipati ho scoperto e riscoperto un sacco di gente interessante. Alcuni commentano, altri laicano compulsivamente su Facebook, altri ritumblerano, o commentano su fifì, o si manifestano nei luoghi e interstizi del web più improbabili. Insomma, un piccolo tributo a chi ho ritrovato, […]

osservare periodi di riposo (altrui)

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in duepuntozero, tecnologia e altri incidenti, quattro stagioni (rossa), scripta manent, www.turismodimassa.com

Ad un certo punto, nel bungalow di fronte al nostro, arriva una coppia su una cinquecento color perla. Una cinquecento di quelle nuove, naturalmente. Forse anche con il tettuccio. Sicuramente noleggiata. Sui venticinque anni entrambi, hanno un bagaglio esiguo, dal che si deduce che la loro permanenza sarà breve. I lineamenti non sono italiani, sembrano […]

you are what you write

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in duepuntozero, tecnologia e altri incidenti, scripta manent

Immagino sia una funzionalità di ogni piattaforma di blogging: nel pannello di controllo di WordPress, oltre alla conta delle visite, c’è l’elenco delle parole che i miei utenti (scusate, ma stento ancora chiamarvi lettori, la responsabilità che ne deriva mi spaventa non poco) hanno inserito nei motori di ricerca per avere, come esito, il mio […]