pesci grossi e pesci grossi

Pubblicato il 3 commentiPubblicato in Spazio Pour Parler

Non è un pesce d’aprile. L’arrivederci di Emilio Fede dal suo scranno sembra l’ultima delle mosse di una strategia un po’ grossolana tra giocatori che giocano forte, un avvertimento tra bulli, il classico stai all’occhio che prima o poi ti aspetto fuori di chi sa di avere ancora il coltello dalla parte del manico. Ma […]

mistero nudo, re buffo e altre storie e viceversa

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in potrebbe piovere

Leggete Leonardo qui, anche se so che è superfluo che ve lo chieda io.  

non vi sembra una poesia di Bondi?

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in potrebbe piovere, scripta manent

A Gad Lerner Non sarai tu a decidere come sarò ricordato. Tu, quando arriverai a 8o anni, ma ti auguro di arrivarci- soltanto come un imbecille. Vergognati. deciderò come ricambiare. La mia vita è stata prestigiosa dal punto di vista professionale e umano. Se ho avuto delle storie d’amore me le sono meritate. Tu sei […]

ceffoni preventivi

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in danni di piombo, partiti e poi tornati

Siamo a 4, se non erro. Spero di non aver dimenticato nulla. Nel caso,  segnalatemi le facce da schiaffi e pugni, o colpite  da souvenir, dell’attuale maggioranza, centrale o locale (valgono anche zerbini e portavoce collaterali vari). Gli autori? Tutti facinorosi estremisti di sinistra, ovviamente. Il mandante? Il PD, prima di Franceschini, poi di Bersani. […]

non parlare con gli sconosciuti

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in comunicazzione, partiti e poi tornati, potrebbe piovere

Mentre tutto il pianeta presta attenzione alle rivelazioni di Wikileaks (roba che scotta, cose tipo “Berlusconi fa festini” che hanno dell’incredibile), ben altre verità stanno diventando di dominio pubblico nella nostra piccola provincia mediterranea. Nadia Macrì ha anche ripercorso l’approccio che l’ha portata a conoscere Berlusconi. “Ero a un semaforo e un giovane mi ha […]