fateli stare alla larga

Pubblicato il 1 commentoPubblicato in Spazio Pour Parler

Nei numerosi open day a cui ho partecipato lungo i mesi che hanno preceduto la scelta della scuola superiore di mia figlia, uno degli argomenti su cui il consesso dei genitori ha chiesto meno approfondimenti è stato quello dei progetti di alternanza scuola-lavoro previsti. Il motivo secondo me va individuato nel fatto che per un […]

chi viene dopo Grazia e Graziella? Per saperlo leggi qui.

Pubblicato il 8 commentiPubblicato in Spazio Pour Parler

Sul lavoro ci si ringrazia per qualunque cosa con il risultato che quella che potrebbe sembrare una civilissima pratica di buona educazione si è trasformata in una risposta convenzionale da non negare a nessuno e, come tutte le cose soggette a sovraesposizione o rilasciate in quantità industriale, ne esce svilita, svuotata, svalutata e snaturata. L’esempio […]

un esempio di semplificazione delle regole esistenti

Pubblicato il 2 commentiPubblicato in Spazio Pour Parler

Il vero punto di svolta della nuova legge sul lavoro è, in parole povere, che ciascuno di noi può essere remunerato in base a quanto fa e non a cosa fa. L’apporto della ministra allo sviluppo economico, e spero di non essere il solo a ravvisare in lei una forte somiglianza con Charlotte Gainsbourg che […]

non c'è nient'altro al mondo che odora così

Pubblicato il 2 commentiPubblicato in buon proust ti faccia, Spazio Pour Parler

Capisco subito dal profumo eccessivo di deodorante per ambiente di primo mattino, uno di quelli in grado di trasformare un qualsiasi ufficio di poche pretese in una foresta tropicale, che è bastato assentarmi un pomeriggio per perdermi il colpo di stato, la rivoluzione epocale, l’instaurazione del regime e che, approfittando dell’assenza, il sistema ha fatto […]

comunque è bene prepararsi, scegliete voi in cosa

Pubblicato il 2 commentiPubblicato in Spazio Pour Parler

Io lo so perché in giro c’è tutta questa confusione. Il mondo è pieno di gente che fa cose che dovrebbero fare altri mentre gli altri fanno le cose che la gente che fa cose che dovrebbero fare altri dovrebbe fare. Solo a scriverlo mi sono confuso, pensate un po’ a leggerlo o a cercare […]

la parabola delle fascette copri-cavo a spirale in plastica grigia

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in tecnologia e altri incidenti

La grande novità qui in ufficio per la stagione professionale appena iniziata sono le fascette copri-cavo a spirale in plastica grigia che raccolgono i fili penzolanti dalle scrivanie e li contengono onde evitare piccoli incidenti, per non parlare del senso di ordine che trasmettono e, perché no, del salto di qualità da un punto di […]

giro di boa

Pubblicato il 1 commentoPubblicato in Spazio Pour Parler

Nei programmi tv in cui si prepara da mangiare al cospetto di esperti, la media è di uno all’ora e ho approssimato per difetto, ci si imbatte spesso in gente che fa tutt’altro e che a un certo punto decide di esporsi tramite una passione più o meno sopita ma che è comunque esterna al […]

l'obiettivo non è aumentarne la risoluzione

Pubblicato il 3 commentiPubblicato in Spazio Pour Parler

Qualche giorno fa ho sostenuto il primo colloquio in videoconferenza della mia vita, combinazione vuole che si trattasse anche del colloquio della vita e, come tale, è facile immaginare come sia andato a finire. Ma, esito a parte, ero da solo in casa, indossavo sopra una camicia blu scuro a maniche corte che ho appena […]

si è liberato un posto da assistente

Pubblicato il 1 commentoPubblicato in Spazio Pour Parler

Qualche anno fa, quando ho visto per la prima volta il film “The Artist is Present” su e con Marina Abramovic, mi ha colpito il fatto che il suo assistente fosse (o sia tutt’ora, questo non lo so) un ragazzo italiano. Si tratta di un dettaglio che non dovrebbe stupirci: il mondo è pieno di […]

echi di un tempo indeterminato

Pubblicato il 2 commentiPubblicato in tecnologia e altri incidenti

Un ex collega che è in ferie mi ha detto che appena rientrerà in ufficio la prima cosa che farà sarà far sapere al suo responsabile che vuole delle casse per non esser costretto ad ascoltare la musica in cuffia mentre lavora, io gli ho risposto che ne approfitterò per chiedere un poster di David […]