alcuni aneddoti dal mio futuro

un blog molto anni 80

quando c’è censimento

Il paradosso della modulistica che molti di noi hanno già ricevuto a casa è che contiene l’invito a compilare il tutto via Internet, rendendo superflue le spese di lavorazione, di stampa, di imbustamento e di invio del materiale ai cittadini. Probabilmente c’è una logica dietro, ma io non la colgo.

5 commenti su “quando c’è censimento

  1. Se compili il questionario via internet, l’Istat non deve pagare i rilevatori per venire a casa tua e/o per controllare che tu l’abbia compilato correttamente.

  2. Questo mi è chiaro, ma non c’era modo di chiedere chi poteva fare tutto via internet prima di inviare la modulistica? Sarebbe stato più costoso il check rispetto alla spedizione a tutti indistintamente?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: