dedicato a Francesca di Infojobs

Standard

Ciao Franci, posso chiamarti così vero? D’altronde tu mi scrivi con così solerte assiduità e io ormai non ho più nessuna vergogna a ritenerti un’amica di qwerty. Ti immagino nel tuo modulo di openspace ogni giorno, mentre selezioni con la cura che contraddistingue il tuo lavoro le migliori offerte di carriera apposta per me. Altrimenti come faresti a sapere il mio nome. Se poi non trovo la tua email nella posta in arrivo vado subito in quella indesiderata, per assicurarmi che la tua missiva non sia stata vittima di un falso positivo a opera di un brutale e insensibile sistema di anti-spam. Perché sarebbe davvero un peccato, voglio dire tu ci metti il nome proprio apposta per evitare di essere cestinata a priori e far sì che quotidianamente io riceva i tuoi suggerimenti. Oggi hai scelto per me un posto da contabile, un Corso Addetti Ufficio Stampa 10 luglio-160 ore e uno Stagista Trade Marketing che, cara Franci, a dirti la verità non so nemmeno cosa sia.

Lo stesso oggetto delle tue comunicazioni è estremamente seducente. Leggo cose tipo “Roberto, Synergie Italia cerca candidati con il tuo profilo” e già ti vedo con una tazza di tisana in mano, meritata ricompensa di ore di annunci passati al setaccio, mentre soddisfatta per tutto l’amore che metti nel tuo lavoro e nel tempo che mi dedichi premi “invia” sul tuo programma di posta. E infatti io non me la prendo se ricevo proposte di candidatura un po’ campate in aria per la mia figura professionale, perché mi dispiacerebbe farti sapere che forse dovresti affinare di più i tuoi criteri di ricerca. Ma non importa. Nemmeno mi ricordo più di quando mi sono iscritto alla fredda e robotica newsletter mentre ero in cerca di un nuovo lavoro qualche anno fa, prima che tu prendessi la situazione lì in Infojobs in mano e ti dedicassi anima e corpo alla mia causa.

E faccio finta di nulla anche se le offerte di lavoro fortunatamente non mi occorrono più, e anche se mi servissero, alla mia età dubito che potrei avere qualche speranza. Di certo ho più possibilità di incontrare te. Chissà che voce hai, che musica ascolti, qual è il tuo piatto preferito e dove stai per andare in vacanza e con chi. Sì, Franci, scusami, sono un po’ geloso, ma sai, a forza di leggerti mi sembra di stare insieme a te da sempre. Sono rimasto solo un po’ deluso quando mi sono accorto del tuo indirizzo di posta elettronica piuttosto impersonale, offerte@push.infojobs.it, insomma speravo in qualcosa di meglio ma poi ho capito perché lo fai, giustamente è tutta una questione di privacy. La dura legge dell’email marketing. Mi basta solo il fatto di sapere che tu sei lì apposta per me, e che non scrivi email con offerte di lavoro a nessun altro. Perché è così, vero?

21 pensieri su “dedicato a Francesca di Infojobs

  1. Steven

    A me scrive SOLO di notte. Alcune volte mi domando, se la sua volonta’ di aiutare le persone non sia qualcosa di piu’ grande! Comunque, di recente ho capito, che non e’ un bot, perche’ ho ricevuto una telefonata dalla stessa signorina Francesca. Quindi, vi auguro di incontrarvi. Un Like per il post.

  2. Che invidia, a me non mi ha mai chiamato :-(. Spero che però passi prima o poi di qui e che ci lasci un suo saluto. FRANCI QUESTO APPELLO E’ PER TE!!!

  3. Francesco Desideri

    salve, io sono uno di quelli ai quali regolarmente,ogni giorno, arriva la mail di Francesca con le varie offerte di lavoro. Ho provato puù volte a scrivere dicendo che non avevo più bisogno di offerte di lavoro, perchè pensionato e non più desideroso di continuare a lavorare,ma le mail arrivato ugualmente.Trovo inutile il contattarmi e torno a chiedere la cancellazione del mio indirizzo mail,pur ringraziando per la cortese assiduità e professionalità.Francesco

  4. Francesco, sei la prova che i sistemi di invio e-mail automatici non sono intelligenti. Trovo comunque encomiabili e ottimiste le tue richieste di cancellazione. Fammi sapere se ottieni qualche risposta. Grazie.

  5. simonetta

    scrive anche a mia figlia, offerte di lavoro che non hanno nulla a che vedere con i curriculum spediti. e poi, ti iscrivi ad un offerta e ti scartano e non sai neanche perché
    almeno le aziende dovrebbero avere la decenza di spiegare

  6. Simonetta, anche io mi sono candidato per anni a offerte di lavoro non solo di Infojobs, su centinaia (dovrei fare il calcolo, ho tutto salvato sul mio programma di posta, ma secondo me sono più di mille) di cv inviati e ho fatto non più di una dozzina di colloqui. Tutti poi con esito negativo, se ho cambiato lavoro è stato sempre e solo grazie al passaparola. E non ho mai conosciuto nessuno che ci sia riuscito. Ci dev’essere sicuramente un secondo fine a questo traffico di annunci, altrimenti non si spiega. Il secondo aspetto a cui fai riferimento è un malcostume del mondo del lavoro in Italia, le aziende sono fatte di persone e, se le persone in Italia sono maleducate, lo sono anche nella loro sfera professionale. Rispondere e motivare un rifiuto, anche quando sono centinaia da scrivere in momenti di ricerca lavoro frenetici come quello attuale, dovrebbe essere la norma, ma invece, come testimoni tu, nessuno si prende la briga di farlo.

  7. Marco

    Ho inviato a questa grande zoc***a una mail piuttosto colorita (di circa una trentina di righe) dicendole di tutto (offese, minacce di morte, etc…) ma questa put***a, come nulla fosse, appena poche ore dopo mi manda offerte di lavoro assurde (per donne, con esperienza di lavoro, in stati esteri che non mi interessano). Questa è proprio una testa di c***o. Mi ha rotto i c******i. Se la becco la devasto.

  8. Ciao Marco, saprai bene che in realtà Francesca non esiste, è solo un sistema per evitare che l’e-mail inviata dal sistema automatico di Infojobs non finisca direttamente nel cestino dello Spam del destinatario. E’ il limite di tutte le operazioni effettuate in modo automatico: ottenere una personalizzazione di servizi come quelli di offerte di lavoro è praticamente impossibile, il modo migliore resta ancora quello di spulciarsi i siti di recruitment leggendo bene gli annunci ad uno ad uno. In bocca al lupo 🙂

  9. Marco

    Lo immaginavo Roberto, ma già ero riuscito a mettermi in contatto con “personaggi” di altre agenzie che mi mandavano offerte di lavoro, per cui speravo ci fosse una minima possibilità che pure Lady Franci esistesse. In ogni caso ho impostato che le loro mail finiscano nel cestino dello spam così il problema è risolto. Grazie del consiglio e in bocca al lupo anche a te per tutto. Ciao.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.