la migliori app per capire chi siamo dove andiamo cosa facciamo

Standard

Ha superato i 100 milioni di download IndovinaunpoTM, la app tutta made in Italy che da un semplice selfie in primo piano è in grado di elaborare un tracciato di quello che ci frulla per la testa in quell’istante dall’espressione del viso, quindi setacciare l’Internet e trovare a quale foto di personaggio più o meno famoso i nostri istinti possono essere collegati. Una specie di specchio delle mie brame della matrigna di Biancaneve che ritorna in tempo reale la verità su di noi in quel momento senza tanti compromessi con quello che vorremmo essere, la differenza tra aspettativa e realtà messa a nudo da un algoritmo che non va tanto per il sottile. Ci sentiamo un senso di colpa e con un clic scopriamo che invece siamo tali e quali a Hitler, per esempio, e che il nostro inconscio non corrisponde per nulla all’aria da santerellini che ci diamo. O anche una smorfia con la boccuccia più simile alla velina del momento ed ecco che IndovinaunpoTM rievoca dal passato la peggio megera della TV anni 80 con una di quelle pettinature con cui oggi mettiamo alla berlina le nostre radici. Ma è stato soprattutto il suo risvolto social a decretare il successo globale del’app, grazie alla possibilità di accoppiare persone che al momento dell’invio della richiesta sembrano essere allineate proprio su tutto o tutto il contrario, a seconda del tipo di abbinamento impostato che consente di essere messi in contatto anche con i propri opposti. Quindi non solo compulsivo ossessivi che si cercano reciprocamente, ma anche sadici con masochisti o arroganti con remissivi a seconda delle singole preferenze di ciascuno. IndovinaunpoTM sembra aver soppiantato tutti gli strumenti di comunicazione per i dispositivi mobili e ha creato un vero e proprio caso social. Tutti sono curiosi di sapere che cosa hanno realmente dentro amici e parenti e perché siamo così propensi a ostentare personalità diverse da quelle di cui siamo dotati. InsidePeople, la startup italiana che ha immesso sul mercato IndovinaunpoTM ora sta lavorando allo sviluppo di LineDown, un’app basata sulla stessa tecnologia che permetterà di ottenere la verità con la v maiuscola analizzando il contrasto estetico tra scarpe e pantaloni. Sarà sufficiente scattare una foto e il sistema restituirà la risposta corretta a un jeans con la scarpa elegante, un pantalone classico con una Geox con il tacco, o nei mille risvoltini attraverso cui donne e uomini di ogni età ed estrazione sociale manifestano la loro attitudine a stare al mondo.

2 pensieri su “la migliori app per capire chi siamo dove andiamo cosa facciamo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.