ha partecipato al concorso “Milano sotto la luce”

Pubblicato il Pubblicato in a Milano, comunicazzione, i dislike

Non è che ce l’abbia con le luminarie. Ma con tempismo perfetto, il Corriere, nel giorno in cui una passante di 70 anni è stata ferita gravemente dal crollo di una luminaria (di Swarowsky, però), mi manda la seguente newsletter. Altro che Guerrilla Marketing.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *