alcuni aneddoti dal mio futuro

un blog molto anni 80

che impressioni

È curioso come “Impressioni di settembre” sia soggetto a corsi e ricorsi storici, stalle o stelle a seconda del periodo e relativa cultura predominante. Nel tempo ne sono state realizzate alcune cover che trovate qui sotto, come quella eseguita dai Marlene Kuntz ieri sera al Festival di Sanremo in compagnia di Patti Smith. Il bello di quel brano, inutile ricordarlo, è il ritornello strumentale con il tema di synth monofonico. Sì, anche il testo di Mogol, ma per noi tastieristi è un di cui. Scherzi a parte, nella canzone della PFM che apre l’album “Storia di un minuto” c’è una intro e una outro che nessuno ha mai ripreso nelle release successive, cover che seguono la struttura dell’edit pubblicato nel singolo senza quelle parti del brano che ne sono parte integrante e lo rendono un po’ meno canzonetta e più brano progressive, specialmente la coda che è un capolavoro. Manca all’elenco qui sotto una versione molto ben arrangiata ma non documentabile del gruppo in cui militavano Busta e Samuel dei Subsonica prima della formazione della band torinese. Anzi, se ne avete traccia, fatemelo sapere.

Premiata Forneria Marconi (Introduzione)

Premiata Forneria Marconi (brano completo con finale)

Premiata Forneria Marconi (live 1972)

Franco Battiato

Francesco Renga e Marlene Kuntz

Marlene Kuntz

Marlene Kuntz e Patti Smith (live @ Sanremo 2012)

2 commenti su “che impressioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: