a colpi di decine di migliaia di euro

Standard

Ormai consolidato l’entusiasmo per la perfezione degli accessori di cui si dotano i tedeschi quando sono in viaggio o in campeggio, giacché probabilmente da loro la qualità made in China resta nei container fuori dalle dogane e dirottata sui paesi poveri, privi di gusto e di controlli fiscali e di qualità come il nostro, è facile cadere nella tentazione di misurarsi con le loro macro-strutture a partire dalle automobili, dai camper e dalle roulotte, cose che noi non potremmo permetterci nemmeno se provassimo a vivere due vite di lavoro e metter da parte i soldi così. Partiamo dal presupposto che è bene non farsi trarre in inganno da ciò che si rivela essere alla nostra portata. Ho notato per esempio una famigliola tedesca con degli ombrelloni mai visti nei negozi italiani, con il palo composto da elementi flessibili come quelli che formano il telaio delle tende, i tubicini con l’elastico dentro, per intenderci. Pensavo costassero chissà quanto, e invece si trovano a 8 euro per di più in un discount tipo quelli dove io non comprerei nemmeno il cibo per i gatti. Allora anche loro hanno la fuffa usa e getta, mi sono detto. Ma questa non è nemmeno l’eccezione che conferma la regola. I loro oggetti di qualità entry level sono comunque di fattura migliore del ciarpame con cui riempiamo le discariche ogni volta che si rompe qualcosa. Comunque questo induce a umanizzare il loro irragiungibile livello di civiltà, almeno fino a quando raccogli informazioni sul modello di Volkswagen mai visto in Italia che sarebbe perfetto per le esigenze tue e della tua famiglia, o sull’ingegnosa soluzione di carrello tenda da campeggio con apertura a portafoglio, lavabo e cucina integrati a scomparsa e sistema interno di soppalcatura per i letti. Bello questo sistema, chiedi, e quanto costa? La risposta ti riporta con i piedi per terra, peraltro sempre cordialissimi e col sorriso sulle labbra alla faccia di quelli che li ricordano solo mentre invadono la Polonia e mai per la loro superiorità morale. I tedeschi viaggiano su altri livelli che per noi restano remoti e irraggiungibili. Per questo bisogna imparare a chiedere informazioni soltanto a greci e spagnoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.