alcuni aneddoti dal mio futuro

un blog molto anni 80

icone del nostro tempo

L’amico Ted non riesce a immaginare come sia la vita dalle nostre parti. Vi ricordo che vive sul pianeta Dante 01 e che un giorno dei loro corrisponde a dodici anni dei nostri e quindi, quando si sveglia la mattina e mi chiama per fare quattro chiacchiere o anche solo per un saluto, mi ci vuole almeno una settimana per raccontargli a grandi linee come vanno le cose. Non vi dico quando mi chiede se ci sono novità. D’altronde se le rispettive reti trasmettono su protocolli differenti non è affar mio. Se ci fosse un minimo di collaborazione – anche solo per fini opportunistici, voglio dire: a tutte le economie del mondo farebbe comodo un mercato così vasto come il loro – non dovremmo ricorrere a questi sistemi inventati per comunicare e rimanere in contatto. Non vi dico quando ha saputo della pandemia da Covid-19. Da loro, lo sapete, le malattie sono state vietate da più di un secolo (dei loro) e – inquinamento a parte – se la cavano piuttosto bene. Comunque da quando abbiamo trovato il modo di scambiarci qualche foto è tutto molto più facile. Il problema è stato fargli capire che cosa guardare, in un’immagine. Un concetto che a noi sembra banale ma a loro, con tutte quelle dimensioni, risulta piuttosto primitivo. Poi però ha trovato un convertitore da un rigattiere ed è riuscito a installarlo in uno dei milioni di dischi fissi di cui è composto il suo organismo. Io non ho ancora trovato il modo di visualizzare le sue (ci vorrebbero tutti gli elaboratori della Nasa, altro che grid computing) e Ted ha capito che, in quanto a digitalizzazione, sulla Terra siamo un po’ indietro. In cambio ho pensato a qualcosa di veramente iconico. Gli ho mandato questa cartolina e lui mi ha detto di aver riso di gusto (cari amici di Getty Images, se non posso pubblicarla ditemelo che la levo senza creare problemi).

ROME, ITALY – MAY 28: A man wearing a face mask uses an electric scooter to commute in downtown Rome, Italy, on May 28, 2020 Italian main cities’ authorities are promoting combined use of public transports and alternative means as the government eased restrictions of the lockdown imposed to curb the coronavirus (COVID-19) pandemic. (Photo by Riccardo De Luca/Anadolu Agency via Getty Images)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: