alcuni aneddoti dal mio futuro

un blog molto anni 80

che barba

Tra qualche decennio gli esseri umani non avranno più peli. Il nostro DNA, o chi ne fa le veci, si sarà stufato di tutti i modi che ci inventiamo per tagliarli o estirparli alla radice che penserà che dei peli non ce ne facciamo più niente e quindi non li farà più crescere. Non si vede più un’ascella femminile pelosa a nessuna latitudine e persino gli uomini si sottopongono alla depilazione termonucleare globale. Hanno petti lucidi che ci si può specchiare e gambe che sembrano quelle di plastica di Big Jim. Non so che cosa abbiano combinato i peli umani di così grosso da venire banditi dalla natura. Che poi come farà, tra qualche decennio, il nostro codice genetico a sapere che sulla testa va bene e sul resto del corpo no? A me fanno tenerezza, i peli, e c’è persino una storia a supporto della mia teoria. C’era uno, una volta, la cui fidanzata di cui era innamoratissimo aveva una folta peluria ai lati delle guance, quello che negli uomini chiamiamo basette. Si diceva che si trattasse di un fattore di ormoni, Un giorno Fabrizio, non sapendo che i due stessero insieme, criticò pesantemente il difetto della ragazza proprio al cospetto del partner. Eravamo in treno e i passeggeri intorno scoppiarono a ridere per la gaffe, la ragazza era appena scesa. Il fidanzato ne rimase fortemente ferito e so che odia Fabrizio ancora adesso che è presidente di una squadra di calcio. Il fatto è che la ragazza pelosa, a quello che era il suo fidanzato, ha dato un sacco di problemi e vi assicuro che le basette non c’entrano nulla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: