alcuni aneddoti dal mio futuro

un blog molto anni 80

la mitomania non va mica in vacanza

Stavo sorseggiando una media rossa seduto al tavolino all’aperto di una birreria a Matera con la mia famiglia quando mi si avvicina un tizio con i capelli unti e lunghi e gli occhiali e vestito un po’ da pirla con una giacchetta tutta attillata, si scusa del disturbo e mi chiede se fossi io il celebre blogger Leonardo Tondelli. Non potete immaginare la sorpresa quando l’ho osservato attentamente e l’ho preso per Max Collini, il cantante degli Offlaga Disco Pax. Lui ci è rimasto peggio di me perché, tutto piccato, mi fa «ma no, non mi riconosci? Sono Francesco Bianconi dei Baustelle». La cosa buffa è che poco prima, mentre visitavo i sassi con una guida preparatissima ma un po’ troppo fissata con chiese e santi, avevo incrociato un ragazzo con la maglietta dei Baustelle e la prima cosa a cui ho pensato, rimessa insieme la prima parte dell’equivoco, è che se lo avessi incontrato nuovamente rientrando a casa dalla birreria gli avrei detto di correre a farsi un selfie con il suo idolo. A me i Baustelle fanno cagare da sempre, mentre considero gli Offlaga Disco Pax la migliore band italiana a cavallo tra gli anni dieci e gli anni venti. Ma non è per questo che non mi sono scusato con Bianconi per averlo scambiato per Collini che poi, detto tra noi, sono diversissimi fisicamente, ed eccoci alla seconda parte dell’equivoco. Il fatto è che anche io non somiglio per nulla a Leonardo Tondelli e, se non lo sapete, anche io ho un blog. Si chiama “Alcuni aneddoti dal mio futuro” e, se non l’avete mai consultato, ve lo consiglio caldamente, lo trovate a questo link. Scrivo un po’ di tutto e tratto argomenti che vanno dalla musica alla società, cultura, scuola, comunicazione, libri, cinema, tv, social media e tutto quello che mi passa per la testa. Per questo il fatto che Bianconi mi abbia scambiato per Tondelli mi ha rattristato, anche se il blog di Leonardo lo leggo da sempre e rimane uno dei miei preferiti, come la musica di Max Collini. Sarebbe bello se ci fosse qualche personaggio famoso tra di voi a cui è capitata un’esperienza del genere – cioè di essere scambiato da un altro personaggio famoso per un altro personaggio famoso – e avesse voglia di raccontarla qui sotto dei commenti. La cosa mi rincuorerebbe moltissimo, grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: