alcuni aneddoti dal mio futuro

un blog molto anni 80

al quinto posto

La rivista “2000 People” mi ha collocato al quinto posto della Top 100 delle persone più gentili dell’anno, classifica che – ricordo – è stilata a livello mondiale. Mia moglie dice che per garantire il più ampio margine di manovra alle altre macchine, quando si trovano in difficoltà, a volte prendo dentro con le ruote gli spigoli dei marciapiedi, ma lo sostiene solo perché qualche anno fa è capitato a lei e ha forato, e comunque non credo che l’abbiano intervistata per calcolare il punteggio finale, si sarebbe dimostrata troppo di parte. Quindi grazie alla redazione della testata immaginaria che mi ha insignito di un premio così di valore e di una onorificenza così difficile da mantenere. Più che un riconoscimento è quindi una responsabilità che la lista che compone quella classifica si impegna a osservare con comportamenti adeguati anche lungo tutto l’anno prossimo. Che figura ci faremmo se, a dicembre 2021, ci scoprissimo in una posizione più bassa o, addirittura, fuori? Il buon, anzi, ottimo proposito quindi è migliorare per scalare la vetta. Confermare l’elevato tasso di accortezza nelle relazioni con il prossimo in casa e sul posto di lavoro in ogni gesto proprio come abbiamo fatto quest’anno, involontariamente e senza nemmeno sapere che esistesse una classifica di questo tipo. Se poi vi interessa provare di persona la mia gentilezza, siete i benvenuti. Buone feste a tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: